Degrado, Lega: «Si crei un assessorato al Decoro Urbano»

Zandonella (Lega Nord): «La sua funzione sarà quella di raccogliere le segnalazioni anche attraverso un’apposita app, già attiva in altri comuni, per consentire un intervento rapido»

Rifiuti all'ex mercato ortofrutticolo

«Se anche la Prefettura sollecita l’Amministrazione Comunale a risanare e sorvegliare le aree abbandonate, significa che lo stato di degrado in cui versa Piacenza è ormai intollerabile e che non erano prive di fondamento le critiche sollevate dalla Lega Nord in questi anni».

Lo dichiara il segretario del Carroccio cittadino, Luca Zandonella, in seguito alle dichiarazioni rilasciate dal prefetto, Anna Palombi, durante la riunione del Comitato provinciale per l’Ordine e la sicurezza pubblica svoltasi ieri mattina.

«Dopo anni di silenzio e solo a pochi mesi dal voto – prosegue Zandonella – si è posta sulla stessa linea anche la giunta comunale, che improvvisamente propone l’installazione di telecamere per la videosorveglianza e la pulizia delle aree limitrofe alla tangenziale. Sia chiaro al centrosinistra che queste operazioni dell’ultimo minuto non serviranno a cancellare dai ricordi dei cittadini i cinque anni di incuria per la città che hanno caratterizzato l’amministrazione a guida PD. I modi per intervenire ci sono, primo fra tutti quelli proposti dalla Lega è l’istituzione di un assessorato al Decoro urbano. La sua funzione sarà quella di raccogliere le segnalazioni anche attraverso un’apposita app, già attiva in altri comuni, per consentire un intervento rapido».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento