menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo il referendum ridisegnati i collegi elettorali: Fidenza, Busseto e Salsomaggiore con Piacenza

Nell’uninominale della Camera 71mila elettori parmensi uniti ai 287mila della provincia di Piacenza per formare un collegio autonomo. Al Senato tutta Parma e un pezzo di reggiano. Nel plurinominale due soli collegi per tutta la regione

Dopo la netta vittoria del “Sì” al taglio dei parlamentari al Referendum di settembre, occorre ridisegnare i collegi elettorali. Meno parlamentari (da 630 deputati alla Camera si passa a 400, al Senato da 315 a 200), più vasti i bacini elettorali da rappresentare.

Così un pezzo di Parma finisce nel collegio elettorale di Piacenza. Il Governo ha infatti proposto un decreto legislativo per la determinazione dei collegi uninominali e plurinominali per l’elezione della Camera e del Senato. Una commissione, composta da dieci esperti, ha disegnato le nuove mappe elettorali e le ha inviate al Governo.

L'effetto del taglio dei parlamentari dipana tutti i suoi effetti: prendono forma i nuovi collegi elettorali il cui schema ha incassato il primo via libera da parte del Consiglio dei ministri e ora è stato trasmesso alle Camere: una volta approvato e convertito in legge si potrebbe andare a votare rendendo applicabile il "Rosatellum" per eleggere il nuovo parlamento che passerà da 945 a 600 deputati e senatori. 

Secondo lo schema bollinato da palazzo Chigi alla Campera gli eletti nei collegi plurinominali passeranno da 386 a 245, quelli negli uninominali da 232 a 147 e quelli all'estero da 12 a 8. Al Senato gli eletti nei plurinominali caleranno da 193 a 122, quelli negli uninominali da 116 a 74 e quelli all'estero da 6 a 4.

Le modifiche alla legge elettorale

Adattando la legge in vigore, il Rosatellum, alla nuova realtà di un parlamento con 230 deputati e 115 senatori in meno, si ottiene un sistema maggioritario con una quota di tre ottavi di seggi uninominali. Con il meccanismo dei collegi e soprattutto del voto unico che trasferisce il consenso espresso nell’uninominale anche sulle liste che concorrono per i seggi proporzionali, una coalizione anche a due (in ipotesi Salvini-Meloni) può raggiungere la maggioranza anche con una percentuale nazionale inferiore al 40%.

E la riforma? L'accorodo giallorosso sul sistema proporzionale con soglia di sbarramento nazionale al 5% e liste bloccate non piace a Italia Viva. L'alternativa è una modifica in quota proporzionale della legge elettorale che potrebbe avere anche l'appoggio di Forza Italia. Ma il tavolo delle trattative vive uno stallo: da una parte c’è Italia Viva che chiede di rivedere l’attuale assetto che affida esattamente gli stessi compiti a Camera e Senato, dall’altra Leu e M5s che sono contrari alla riforma del bicameralismo e pretendono innanzitutto il rispetto degli accordi sulla legge elettorale e che sono contrari a riproporre un sistema simile a quello della riforma Renzi bocciata dal referendum del 2016. In mezzo il Pd, che vuole il rispetto degli accordi sulla legge elettorale, ma in prospettiva è d’accordo sulla revisione del bicameralismo.

Occorre tenere conto che il 3 agosto inizia il semestre bianco che precede l'elezione del nuovo presidente della Repubblica, sei mesi in cui Sergio Mattarella non potrà sciogliere le Camere e la legislatura sarà cristallizzata dalla partita del Quirinale che potrà rimescolare il rapporto tra i partiti.

Collegi Emilia-Romagna-2

UNINOMINALE

Per quanto riguarda la Camera dei Deputati la provincia piacentina ha una popolazione che non consente la formazione autonoma di un collegio e confina soltanto con Parma (che avrebbe una popolazione entro le soglie ammesse), mentre le province di Reggio nell’Emilia, Modena e la città metropolitana di Bologna hanno tutte una popolazione superiore alla soglia massima consentita. Il comune di Bologna può definire un collegio autonomamente. Pertanto, per la collocazione geografica delle unità amministrative e la loro dimensione demografica, si rende necessario definire dei collegi inter-provinciali. Il collegio Emilia-Romagna-U01 comprende l’intera provincia di Piacenza alla quale si aggiunge, per raggiungere la soglia demografica, la porzione del “S1” di Fidenza che ricade nella provincia di Parma. La popolazione della provincia di Piacenza nell’ambito di questo collegio è pari al 79,9% (287mila abitanti) quella della provincia di Parma al complementare 20,1% (71mila, sono i comuni di Fidenza, Salsomaggiore, Busseto, Pellegrino Parmense, Polesine Zibello, Roccabianca e Soragna).Collegi Camera-2

Al Senato invece il collegio Emilia-Romagna-U01 è composto dalle intere province di Piacenza e Parma alle quali si unisce, per il rispetto delle soglie demografiche, la porzione settentrionale della provincia di Reggio nell’Emilia: “Sl” di Guastalla e Correggio e i comuni di Brescello (del Sl di Parma) e Boretto (del Sl inter-regionale di Viadana). La popolazione della provincia di Reggio nell’Emilia rappresenta il 14,3% di quella del collegio; gli abitanti delle province di Parma e Piacenza rispettivamente il 51,4% e 34,2%.

Collegi Senato-2

PLURINOMINALE

In applicazione del criterio di minimizzazione dei collegi con numero di seggi inferiore al valore medio, sono definiti tre collegi plurinominali per la Camera, tra i quali sono distribuiti i 18 seggi attribuiti alla circoscrizione emiliano-romagnola. Nel collegio Emilia-Romagna-P01, a ovest, composto dai tre collegi uninominali: Emilia-Romagna-U01, Emilia-Romagna-U02 e Emilia-Romagna-U03 (intere province di Piacenza e Parma e larga parte di quella di Reggio nell’Emilia), sono assegnati 5 seggi.

Il collegio Emilia-Romagna- P01 unisce i due collegi uninominali Senato Emilia-Romagna-U01 e Emilia-Romagna -U02 (province di Piacenza, Parma e Reggio nell’Emilia, larga parte della provincia di Modena e due comuni del bolognese (Gaggio Montano e Lizzano in Belvedere i quali contribuiscono per lo 0,2% alla popolazione del collegio), risultati necessari per la definizione del collegio uninominale Senato Emilia-Romagna - U02. A questo nuovo collegio sono assegnati 4 seggi plurinominali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid-19: nel Piacentino altri 62 casi e otto decessi

  • Cultura

    Viaggio in anteprima nella sezione Archeologica restaurata del Farnese

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento