rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Politica

«È ora di eliminare l’assessorato alla sicurezza»

Trespidi in Consiglio: «Genera aspettative sbagliate nei cittadini, la sicurezza è un compito di questura e prefettura»

«Forse è venuto il momento di togliere l’assessorato alla sicurezza perché si generano false aspettative nei cittadini. La sicurezza è compito del questore, del prefetto e dei questurini. Se poi questi sono “incapaci”, non è un problema dell’Amministrazione. Pensassero, il questore e il prefetto, a fare meno tavoli, meno riunioni e a stare più in strada». Il durissimo intervento di Massimo Trespidi, consigliere comunale del gruppo “Liberi”, che se la prende con i vertici delle istituzioni locali, è emerso durante il dibattito relativo al déhor di piazzetta Plebiscito. Nel 2017 la Giunta Barbieri, dopo quindici anni di amministrazioni di centrosinistra, aveva deciso di istituire questo nuovo assessorato, guidato dal leghista Luca Zandonella, più volte finito nel mirino dell’opposizione in Consiglio comunale.

L’intervento del rappresentante di “Liberi” ha generato mormorii nell’aula consiliare. «Ma come – è il sussulto di Sergio Dagnino (Movimento 5 Stelle) - dopo quattro anni e mezzo di Giunta Barbieri togliamo questo assessorato? Il centrodestra ha vinto una campagna elettorale proprio su questo tema nel 2017».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«È ora di eliminare l’assessorato alla sicurezza»

IlPiacenza è in caricamento