Elezioni a Farini, Bracchi si presenta: «Dopo 15 anni è ora di cambiare»

Il candidato sindaco della lista “Ricomincia Farini” è Giovanni Bracchi, oste delle Pianazze: «Defiscalizzazione e sistemazione della Casa protetta i primi punti del mio programma»

Giovanni Bracchi

«Farini sente voglia di cambiamento, questo lo sento tutti i giorni, parlando con la gente. È il momento adatto per mettersi in gioco, c’è stata la medesima Amministrazione per quindici anni, quindi ritengo utile dare un’alternativa. Secondo me è venuto il momento di cambiare». Giovanni Bracchi, 60 anni, si candida a sindaco di Farini, in Alta Valnure, con la lista “Ricomincia Farini”. Bracchi gestisce una trattoria a Pianazze. «La mia famiglia è qua a Pianazze di Farini dal 1730 e abbiamo sempre fatto tutti l’oste. E continueremo a farlo». Il primo punto del programma è la defiscalizzazione della montagna. «È il primo punto, voglio mettermi in rete con gli altri comuni della montagna, non solo piacentina, ma anche del parmense e del genovese, per portare questa istanza. È necessario che venga diminuita la tassazione di chi lavora in montagna. Su questo tema occorre davvero trovare un consenso bipartisan tra i nostri parlamentari del territorio per fare qualcosa. Personalmente sono stanco di vedere chiudere le attività, i negozi, le osterie della montagna». Bracchi passa in rassegna il resto del programma. «Bisogna finire la Casa protetta per gli anziani di Farini, che è di proprietà del nostro comune e di Ferriere. Sono dieci anni che la parte “nuova” non è ancora pronta, servono nuovi posti per gli anziani. Poi serve più attenzione per strade e cimiteri, questa è mancata un po’ negli ultimi anni. Senza dimenticare che la strada provinciale Valnure 654 da Bettola deve essere migliorata».

“RICOMINCIA FARINI”

Bruzzi Giuseppe, 48 anni

Chiaramello Rita, 72

Gambazza Marco, 27lista Bracchi-2

Garilli Marco, 27

Grassi Alessandro, 20

Isingrini Andrea, 21

Maggi Marco, 53

Malchiodi Carlo, 76

Salini Guido, 34

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una coop creata per truffare lo Stato e fare soldi, 135 dipendenti senza contributi: scoperta maxi evasione

  • Sbalzato dall’auto che si ribalta nel campo, muore un 51enne

  • Si pente della droga e in confessione ne lascia un chilo e mezzo al parroco

  • Rapinato e picchiato sotto casa

  • Cade e batte la testa su una lamiera, grave una donna

  • Piacenza e provincia: gli eventi da venerdì 18 a domenica 20 ottobre

Torna su
IlPiacenza è in caricamento