Politica

Elezioni, a San Pietro in Cerro scende in campo Stefano Boselli: «Capoluogo e frazione sullo stesso piano»

42 anni e imprenditore agricolo. Boselli: «Convinto a candidarmi dopo il tentativo di fusione da parte dell'attuale Amministrazione con il Comune di Monticelli»

Stefano Boselli

Ci sarà anche una seconda lista sulla scheda che gli elettori si troveranno di fronte il 26 maggio per le elezioni Amministrative a San Pietro in Cerro. È quella del 42enne Stefano Boselli, imprenditore agricolo. «Ho maturato la decisione di candidarmi un po’ di tempo fa e mi sono convinto ancora di più dopo il tentativo di fusione con il Comune di Monticelli d’Ongina». A capo di una lista civica, Boselli diversi anni fa si era impegnato attivamente in un comitato contro la realizzazione della discarica per rifiuti speciali al confine tra San Pietro e Monticelli.

I punti cardine del suo programma?

«Sicuramente lavoreremo per sostenere e far crescere l’unità del nostro comune. Inoltre punteremo a migliorare i servizi del territorio: il capoluogo e la frazione di Polignano verranno considerati senza distinzioni, le migliorie le porteremo a termine nella stessa misura in entrambe le zone».

"IL NOSTRO PAESE" boselli san pietro in cerro-2

Galelli Luigi, 55 anni

Bori Lauretta, 53

Boselli Andrea, 23

Dallavalle Jessica, 20

Lombardelli Ettore, 74

Marcotti Silvia, 38

Monici Andrea, 36

Montanari Nadia, 50

Rastelli Francesco, 47

Zanoni Franco, 51

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, a San Pietro in Cerro scende in campo Stefano Boselli: «Capoluogo e frazione sullo stesso piano»

IlPiacenza è in caricamento