Di Pietro: «O la rivoluzione, o l'alternativa democratica come noi»

L'ex pm di Mani Pulite è arrivato alle 20 in punto al palazzetto di via Alberici per dare il via alla festa dell'Idv di Piacenza. «Ecco come abolire i rimborsi elettorali ai partiti»

Antonio Di Pietro che inaugura la festa dell'Idv (Foto Gatti)

Antonio Di Pietro è arrivato al palazzetto di via Alberici per dare il via alla festa dell'Idv di Piacenza. Dopo aver simbolicamente inaugurato la festa con dei palloncini è salito sul palco e ha preso la parola illustrando i temi della politica nazionale ed il progetto di legge per abolire l’attuale sistema di rimborsi elettorali ai partiti. Con lui il consigliere provinciale Idv Samuele Raggi (ora candiato e capolista dell'Idv) e il candidato sindaco del centrosinistra Paolo Dosi.

Così il leader dell'Idv: «Il voto all'Italia dei Valori è il voto di coloro che non amano questa politica paludata, questa politica ipocrita e del compromesso. E' un voto opportuno perchè ci dà la forza di fare oppoosizione da un lato ma al contempo di costruire un'alternativa democratica. Più diventiamo forti più anche gli altri dovranno sottostare a regole più ferree, per esempio al fatto che noi chiediamo la non candidabilità di chi è condannato, di persone rinviate a giudizio, Rinunciamo alla nostra quota di finanziamento pubblico per metterla a disposizione del ministro Fornero per le fasce sociali più deboli. Siamo noi che rappresentiamo sia la proposta, sia la protesta e quindi la soluzione».

E continua: «Il governo Monti passa tutti i giorni a fare annunci, dopo 4 mesi però diventa una politica dalle gambe corte questa, per la crescita bisogna necessariamente aumentare consumi, la produttività, gli stipendi, i posti di lavoro. Insomma, ad oggi le politiche vere del Governo Monti sono state solo quelle che hanno riguardato l'aumento delle tasse, per questo noi lo contestiamo: guarda solo l'interesse delle lobby finanziarie. Fa solo il ragioniere, invece il conto lo deve pagare chi fino ad adesso non ha pagato».

L'Idv sarà in festa nelle giornate di venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 aprile in via IV novembre angolo Via F.lli Alberici. Il titolo? “Festa dei Valori”. «Quella di Piacenza sarà la prima festa dell’Italia dei Valori in Emilia-Romagna - sottolinea Sabrina Freda, coordinatrice provinciale dell’Italia dei Valori di Piacenza -  questi tre giorni saranno quindi di un momento di incontro molto importante e significativo»

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento