«Il Comune ha tolto il palco a Beppe Grillo. Paura di noi?»

Polemica del candidato Mirta Quagliaroli (Movimento 5 Stelle): «Avevamo prenotato regolarmente da due settimane per il comizio elettorale, ma il Comune ce lo ha tolto in maniera scorretta e poco chiara»

Beppe Grillo

«Oggi apprendiamo con enorme stupore che il palco previsto per il 21 aprile in piazza Mercanti in occasione del tour elettorale di Beppe Grillo non sarà disponibile. Il palco, solitamente messo a disposizione per i comizi elettorali dal Comune di Piacenza gratuitamente, e regolarmente prenotato 2 settimane fa, solo oggi, 12 aprile, ci viene comunicato non essere disponibile; o meglio le risposte sono state diverse ogni volta che si è cercato di chiederne conferma».

La polemica questa volta arriva da Mirta Quagliaroli, candidato sindaco per il Movimento 5 Stelle, che in un comunicato lamenta, appunto, problemi con il palco di piazza Cavalli.

«Precisiamo che all'atto della richiesta - afferma Quagliaroli - ci è stato comunicato che il palco non solo ci sarebbe stato messo a disposizione gratuitamente ma con l'attacco luci, e noi avremmo dovuto procurarci solo l'impianto audio. La settimana seguente siamo ripassati per chiedere conferme (tutto può succedere...)  e ci è stato comunicato che per motivi economici non era possibile averlo montato, pertanto avremmo dovuto recuperarlo presso il Comune e  provvedere al suo assemblaggio».

«Senza farci scoraggiare - prosegue la candidata - ci siamo attrezzati per il montaggio del palco attraverso volontari. Oggi ci viene comunicato: prima che non è disponibile perché impegnato, poi che è disponibile ma dobbiamo assemblarlo a nostre spese e provvedere al suo collaudo che ci costerebbe 600 euro».

«A parte la poca chiarezza e la scorrettezza nei confronti di chi, come movimento politico, cerca di far sentire la propria voce,ci sembra una grave lesione del diritto alle pari opportunità e alla possibilità di poter effettuare comizi elettorali, previsti dalla normativa. Faccio inoltre presente che in occasione delle regionali del 2010 il palco messo a disposizione per il Tour elettorale di Grillo ci era stato concesso in piazza Mercanti gratuitamente, proprio perché era in periodo elettorale e l'evento si configura come comizio elettorale».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Allora ci chiediamo, ma le regole quando valgono? A chi facciamo paura? Perché il palco ci viene negato adducendo le motivazioni più strane? Attendiamo una risposta ufficiale dal Comune».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento