Paparo: «E' finita l'epoca di Reggi. A Piacenza serve l'alternanza»

Chiusura di campagna elettorale nel segno della sobrietà per Andrea Paparo, che in un momento di difficoltà per tante famiglie e imprese ha voluto rinunciare a festeggiamenti fuori luogo e stare in mezzo alla gente

Andrea Paparo mentre incontra alcuni anziani

«E’ finita un’epoca, se ne apre una nuova. La spinta propulsiva che ha guidato i primi anni dell'amministrazione Reggi si è spenta; ma se ne è accesa una nuova, animata da tante energie positive che hanno voluto lanciare un segnale di rinnovamento alla città, un segnale di rinnovamento nel nome di una sana e democratica alternanza». Andrea Paparo lancia l’ultimo appello al voto prima del ballottaggio di domenica e lunedì, da cui scaturirà il nome del nuovo sindaco di Piacenza.

Chiusura di campagna elettorale nel segno della sobrietà per Andrea Paparo, che in un momento di difficoltà per tante famiglie e imprese ha voluto rinunciare a festeggiamenti fuori luogo. L’ultima giornata di campagna è stata così l’occasione per stare in mezzo alla gente, per visitare diverse zone centrali e periferiche e raccogliere, ancora una volta, il calore della gente, cresciuto ancora di più dopo il doppio confronto che ha permesso ai cittadini di assistere al faccia a faccia tra i candidati.

Particolare attenzione è stata dedicata agli anziani e ai centri aggregativi, che Paparo, accompagnato da una gruppo di giovani candidati delle liste che lo sostengono, ha voluto visitare per portare un saluto e avanzare alcune proposte.

I sorrisi, gli abbracci, le canzoni e gli scambi di opinione che hanno caratterizzato il pomeriggio hanno rafforzato in Paparo la volontà di lavorare affinché una città che a tratti è cresciuta senza anima riesca nei prossimi anni a moltiplicare i luoghi di incontro e di aggregazione, che hanno un valore fondamentale soprattutto per gli anziani soli.

«Oggi in città ci sono oltre 8mila 200 anziani a rischio isolamento: io voglio una città accogliente per tutti, dove nessuno viene lasciato indietro, dimenticato, abbandonato». Il messaggio di rinnovamento, insomma, partirà anche dal concetto di comunità: una comunità che, per Paparo, dovrà essere più inclusiva e attenta alle richieste di chi, spesso, non ha voce per lanciare un grido di allarme.

Oltre ai circoli anziani, Paparo ha voluto fare un ulteriore giro nelle frazioni, constatando di persona i problemi che attanagliano queste aree, a partire dal traffico veicolare, fino ad arrivare alla mancanza di collegamenti ciclabili e di iniziative in rado di portare nuova linfa ad attività commerciali che, per Paparo, dovranno ricevere la stessa attenzione di quelle dislocate nel cuore della città.In serata il candidato ha proseguito nel tour cittadino, incontrando molti giovani.

Giovani a cui si rivolge con particolare attenzione il programma di Paparo, che oltre a proporre nuove aree per lo studio e per il lavoro ha messo in cantiere una serie di interventi volti a rianimare la città e a renderla più attrattiva per i giovani, anche al fine di aiutare i poli universitari piacentini a crescere ancora di più».

Andrea Paparo chiude la campagna elettorale nel segno della sobrietà, senza feste che poco si addicono a un momento che richiede la massima serietà, la massima concentrazione e l’energia per governare, con buon senso, la città.Ed è proprio in giro per la città che il candidato 38enne ha voluto far calare il sipario sulla campagna elettorale, visitando diverse zone centrali e periferiche e raccogliendo, ancora una volta, il calore della gente, a cui ha voluto ribadire il messaggio con cui ha scelto di presentarsi alle urne. Una particolare attenzione è stata riservata agli anziani, con visite in alcuni circoli non ancora toccati dal tour elettorale, ma, in alcuni casi, già meta in passato di visite di Paparo, che ha avuto modi di ribadire di non essere il classico candidato che si fa vedere solo in campagna elettorale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IMG_9008-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Annega nel Po per salvare il suo cane finito in acqua

  • Identificato l'operaio ucciso dal crollo di un silos. Forse il cedimento di un sostegno la causa della tragedia

  • Crolla un silos, 50enne muore schiacciato

  • Quattro feriti nello scontro sulla via Emilia

  • Rischia di annegare nella piscina di casa, salvata

  • Scontro tra moto e bici lungo la Provinciale, due feriti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento