Elezioni, a Morfasso si ricandida Calestani: «Viabilità e sicurezza ma anche giovani e anziani: sono le nostre risorse»

Unica lista in corsa a Morfasso a poche ore dal termine della presentazione delle candidature. È quella di Paolo Calestani, imprenditore agricolo di 42 anni

Paolo Calestani

Unica lista in corsa a Morfasso a poche ore dal termine della presentazione delle candidature. È quella di Paolo Calestani, imprenditore agricolo di 42 anni. «Cinque anni fa decisi di mettermi a disposizione del territorio per fare qualcosa di buono, per combattere contro la fuga delle persone dalla montagna ed ero riuscito a trovare un bel gruppo di persone a sostegno delle mie idee».

Come mai ha deciso di riprovarci?

«Perché me l’hanno chiesto i cittadini. In questi anni ho sempre sentito la loro vicinanza e questo mi ha stimolato a mettermi sempre a loro disposizione».

Una lista nuova o si riconferma il gruppo con cui ha lavorato in questi cinque anni?

«Quasi tutti hanno voluto ricandidarsi e li voglio ringraziare. Chi invece per vari motivi ha preferito non scendere in campo direttamente darà sicuramente un aiuto dall’esterno. Qualche giovane che in questi anni ci ha visti lavorare attivamente ha chiesto di poter entrare in lista e noi lo abbiamo accolto molto volentieri: insieme lavoreremo per migliorare la vita del paese».

 Su cosa vi concentrerete?

«Sicuramente la viabilità, l’ampliamento dei cimiteri soprattutto nelle frazioni. Non tralasceremo la sicurezza (è notizia di alcuni giorni fa l’ottenimento di un’importante finanziamento per l’acquisto di nuove telecamere nda), il dissesto idrogeologico. Massima tutela agli anziani e ai giovani: sono la risorsa del nostro territorio e da qui non devono scappare».

"PER MORFASSO" calestani morfasso-2

Besagni Domenico, 41 anni

Segalini Filippo, 42

Fulgoni Andrea, 38

Ongeri Michele, 28

Casali Maria Angela, 62

Martini Andrea, 53

Sartori Matteo, 34

Capelli Fausto, 39

Antonioni Silvia, 34

Rapacioli Martina, 23

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una coop creata per truffare lo Stato e fare soldi, 135 dipendenti senza contributi: scoperta maxi evasione

  • Sbalzato dall’auto che si ribalta nel campo, muore un 51enne

  • Si pente della droga e in confessione ne lascia un chilo e mezzo al parroco

  • Rapinato e picchiato sotto casa

  • Raduno degli Alpini a Piacenza, tutto quello che c'è da sapere

  • Presidente del Vigolo aggredito a bastonate e rapinato, è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento