Elezioni presidenziali della Romania, tutte le info per votare a Piacenza

Verrà allestito in via Taverna il seggio elettorale Piacentino per i cittadini romeni residenti nel nostro territorio

Romania al voto, e sono chiamati alle urne anche i cittadini romeni residenti nel territorio piacentino. Secondo la legislazione romena, il Presidente della Romania si elegge attraverso il voto universale, uguale, diretto, segreto e liberamente espresso. Le elezioni presidenziali del 2019 si svolgeranno all’estero nei giorni 8, 9 e 10 novembre (I turno), rispettivamente 22, 23 e 24 novembre (II turno, a seconda del caso). I cittadini romeni che non hanno optato per il voto attraverso corrispondenza possono votare in qualsiasi seggio elettorale organizzato al di fuori del Paese, sulla base di un documento di identità romeno valido il giorno della votazione. L’esercizio del diritto di voto in un seggio elettorale all’estero non è condizionato dall’iscrizione nel Registro elettorale. Ogni elettore ha diritto ad un solo voto. Il voto è universale, segreto, diretto, uguale e liberamente espresso.

Le votazioni si svolgono da venerdì a domenica, secondo il seguente calendario:

Venerdì, 8/22 novembre 2019, tra le ore 12.00 – 21.00

Sabato, 9/23 novembre 2019, tra le ore 7.00 – 21.00

Domenica, 10/24 novembre 2019, tra le ore 7.00 – 21.00

Nell’ambito dei seggi elettorali all’estero funzionerà il Sistema informatico di monitoraggio delle presenze al voto (SIMPV) e la prevenzione del voto illegale; questo presuppone che un operatore di computer preleverà, nel seggio elettorale, prima di esercitare il diritto di voto, i dati personali dell’elettore e li introdurrà nell’applicazione speciale, che genera in modo automatico le liste elettorali supplementari per l’estero. L’applicazione ha, inoltre, lo scopo di prevenire le frodi elettorali e il voto multiplo.

In Italia verranno istituiti 142 seggi elettorali, il maggior numero di seggi istituiti in Italia dalle autorità romene. La lista dei seggi elettorali organizzati in Italia e Malta è disponibile qui.  Nella regione Emilia-Romagna gli elettori romeni potranno votare nei seguenti 13 seggi elettorali istituiti:

Bologna - Consolato di Romania in Italia, Via Guelfa, n. 9

Borgo Panigale - Galeazza n. 2

Malalbergo - Via Nazionale n. 100/C - Fraz. Altedo

Imola - Via Montericco n. 5/A

Piacenza - Via Taverna n. 39

Parma - Via Argonne n. 4

Reggio Emilia - Via Augusto Tamburini n. 1

Modena - Via Viterbo n. 80

Rimini - Via XXIII Settembre n. 124

Cesena - Piazza Anna Magnani n. 143

Forlì - Piazzetta Corbizzi, n. 9/30

Ravenna - Via Oriani n. 44

Ferrara - Via Arturo Torboli n. 17

Hanno diritto a votare i cittadini romeni che hanno compiuto 18 anni di età, compreso il giorno delle elezioni, e che non sono stati messi sotto interdizione oppure non è stato loro vietato l’esercizio del voto, per la durata stabilita dalla sentenza definitiva della corte. I cittadini romeni che il giorno delle elezioni si trovano all’estero, a prescindere dal motivo della loro presenza sul territorio estero (domicilio, residenza, turismo), possono votare in qualsiasi seggio elettorale organizzato all’estero, attraverso la registrazione sulle liste elettorali supplementari, sulla base di un documento di identità romeno valido.

I documenti di identità in base ai quali è possibile votare all’estero sono: carta di identità, carta di identità elettronica, carta di identità provvisoria, passaporto semplice, passaporto semplice elettronico, passaporto semplice temporaneo, passaporto diplomatico, passaporto diplomatico elettronico, passaporto di lavoro, passaporto di lavoro elettronico o, nel caso di studenti di scuole militari, libretto di servizio militare. Alle elezioni presidenziali di novembre 2019, in base alle disposizioni legali applicabili, non si può votare con il titolo di viaggio e non si può utilizzare la carta elettorale. Raccomandiamo di verificare in anticipo la validità dei documenti di identità romeni. Per esercitare il diritto di voto attraverso corrispondenza per le elezioni del Presidente della Romania, l’elettore ha avuto la possibilità di registrarsi come elettore attraverso corrispondenza, entro la data del 15 settembre 2019. Nel caso in cui l’ufficio elettorale competente non ha registrato l’arrivo della busta esterna inviata da voi, sarete notificati via e-mail in data 8 novembre, rispettivamente 22 novembre 2019, e potrete esercitare il diritto di voto al seggio elettorale più vicino.

Per maggiori informazioni invitiamo i cittadini romeni a consultare:

La rubrica speciale dedicata alle elezioni presidenziali, sul sito del Ministero romeno degli Affari Esteri

Il sito dell’Ambasciata di Romania in Italia

Il sito dell’Autorità Elettorale Permanente in Romania

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento