Politica

Elezioni Provinciali, Patrizia Barbieri è l’unico candidato alla presidenza

Scaduto alle 12 il termine per la presentazione delle candidature. Il centrosinistra ha rinunciato a un suo candidato: le Provinciali del 31 ottobre saranno una formalità

Scadeva oggi alle 12 il termine per la presentazione all'ufficio elettorale, appositamente costituito presso l'Amministrazione Provinciale, delle candidature a Presidente della Provincia. L'unica candidatura pervenuta, entro tale termine, è quella di Patrizia Barbieri. Il sindaco di Piacenza è così l’unico candidato alla presidenza e rappresenterà il centrodestra. Il centrosinistra ha così rinunciato – di fronte all’impossibilità di vincere visti i numeri – a presentare un suo candidato alla presidenza. Il centrodestra infatti a questa tornata guida i comuni più importanti del territorio (Piacenza, Fiorenzuola, Castelsangiovanni e Rottofreno), che hanno più peso con il voto ponderato.  Le Elezioni Provinciali del 31 ottobre saranno una formalità: in quell'occasione gli amministratori locali (sindaci e consiglieri dei 46 comuni del Piacentino) voteranno per la sola presidenza. Il rinnovo del Consiglio provinciale è previsto per il gennaio 2019. Barbieri subentrerà così a Francesco Rolleri, presidente della Provincia (e sindaco di Vigolzone) dal 2014. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni Provinciali, Patrizia Barbieri è l’unico candidato alla presidenza

IlPiacenza è in caricamento