rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Politica

Elezioni provinciali, presentate le liste di centrodestra e centrosinistra

Ecco le candidature per le Elezioni provinciali del 18 dicembre: 10 nomi per la lista "Per Barbieri presidente", 5 per "Piacenza Unita"

Ancora centrodestra contro centrosinistra. Stavolta dieci candidati consiglieri contro cinque. Sono state presentate le liste per le Elezioni Provinciali del prossimo 18 dicembre. Si voterà per rinnovare il Consiglio provinciale, composto da dieci consiglieri (che non percepiscono stipendi e gettoni di presenza).

Rimane in carica il presidente, che è il sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri. Com’è noto, possono votare soltanto gli amministratori locali (sindaci e consiglieri) dei 46 comuni del territorio. Quindi, urne aperte quel giorno solo per 581 piacentini. 

Il centrodestra, che ha attualmente la maggioranza, salvo sorprese, dovrebbe confermare la sua presenza in aula in virtù di una maggiore rappresentanza nella provincia, in particolare nei comuni con più peso elettorale (Piacenza, Fiorenzuola, Castelsangiovanni, Rottofreno). Attualmente il centrodestra ha 7 posti in aula contro i 3 del centrosinistra.

LA LISTA “PER BARBIERI PRESIDENTE”

Il centrodestra ripropone gli uscenti Antonio Levoni (consigliere a Piacenza), Franco Albertini (sindaco di Alta Val Tidone),Lista cdx Provinciali-2Paola Galvani (sindaco di Rottofreno). Oltre a loro, Giampaolo Maloberti (consigliere a Rivergaro), Armando Piazza (sindaco a Gropparello), Massimiliano Morganti (consigliere a Fiorenzuola), Antonella Bollati (consigliera a Piozzano), Giulia Monteleone (consigliera a Borgonovo), Federico Bonini (consigliere a Bobbio), Cristina Passerini (consigliera ad Agazzano). La lista si chiama “Per Barbieri presidente”

LA LISTA “PIACENZA UNITA”

Il centrosinistra, che può contare su meno sindaci e maggioranze consiliari rispetto al centrodestra, ha presentato soltanto cinqueLista csx provinciali-2 nomi. Dentro due dei tre consiglieri uscenti Patrizia Calza (sindaco di Gragnano), Christian Fiazza (consigliere comunale a Piacenza). Insieme a loro due anche Lodovico Albasi (sindaco di Travo), Claudia Ferrari (sindaco di Sarmato) e Manola Groppi (sindaco di Pontenure). La lista si chiama “Piacenza Unita”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni provinciali, presentate le liste di centrodestra e centrosinistra

IlPiacenza è in caricamento