Parma (Lega): “La squadra subito, con il Pdl c'è la massima intesa”

Manca l'ultima sezione per concludere lo spoglio. Il centodestra è in vantaggio con il 52,74%. É già tempo di festeggiare? Parma (Lega): “Dobbiamo ancora renderci conto di quel che sta succedendo”. Sulla squadra che governerà la Provincia il consigliere regionale dribbla le polemiche: “Con il Pdl c'è la massima intesa, non perderemo tempo”. I commenti a caldo dei protagonisti

Ecco le prime dichiarazioni, a scrutinio in corso:

Thomas Pagani, coordinatore dei Giovani Padani Lega Nord:

"La Lega ha quasi raddoppiato il suo elettorato per le Europee. Questo incremento è dovuto da un anno di Governo di promesse mantenute, in cui è stato fatto il federalismo fiscale, si è lavorato per la sicurezza, e tante altre cose. Non è un voto di protesta. Questi dati si riconfermeranno in Provincia, e penso che questa sera saremo in piazza a festeggiare con le bandiere. Questa è la sconfitta della sinistra".

Pierpaolo Gallini, segretario provinciale Unione di Centro:
"E' un dato positivo", commenta il segretario provinciale Udc Pierpaolo Gallini “ Si tratta di un aumento di preferenze rispetto alle precedenti consultazioni”. Ma per cantare vittoria, l'Unione di Centro aspetta che vengano scrutinate anche le sezioni più periferiche, dove il partito raccoglie il maggior numero di consensi. “Il 3.5% è comunque un ottimo dato, ribadisce Gallini, soprattutto considerando che c'è una lista di centro autonoma e concorrente, che ci ha danneggiato”.

boiardi_1Boiardi: "Mi sono già complimentato con Trespidi per la sua vittoria"
Silenzio assoluto a Ca’ Boiardi. Pochi sostenitori sono nella saletta allestita per seguire in diretta lo spoglio delle schede. Per il presidente uscente parla la portavoce Sabrina Coronella: "Ora sta riposando, parleremo solamente quando i voti saranno quasi definitivi". Ma, a polso, l’atmosfera non è delle più liete. Per il consigliere provinciale Paolo Briggi "le Europee non hanno avuto nulla a che vedere con il voto dei piacentini per le Provinciali". "Boiardi - continua Briggi - in questi anni ha lavorato bene. Bisogna guardare l’uomo, e non ha nulla da rimproverarsi".

Poi il presidente uscente esce dall'ufficio, dopo esser stato in riunione con i collaboratori più stretti: “Ho sentito poco fa Trespidi per complimentarmi per la vittoria. Gli ho augurato buon lavoro, e spero s’impegni alla presidenza della Provincia con la passione che ha contraddistinto la precedente amministrazione. Lasciamo una Provincia con una grande vitalità, conosciuta anche a livello nazionale, con elementi di qualità. Dei tanti progetti che abbiamo realizzato quello che mi sta più a cuore è quello della riunione delle tredici Province rivierasche, di cui sono fiero: speriamo abbia continuità”.
  Boiardi: "Purtroppo l’ondata di destra che c’è in Europa ci ha penalizzato". Lasciamo una Provincia con grande vitalità   

“Abbiamo fatto una campagna senza lustrini, improntata alla sobrietà, ce l’abbiamo messa tutta. Purtroppo l’ondata di destra che c’è in Europa ci ha penalizzato, è stato un giocare in difesa. In ogni modo, auguro ancora a Trespidi buon lavoro. Farò una ferma opposizione in Consiglio provinciale, e tornerò al mio lavoro dopo il periodo di aspettativa”.

legaL'attesa nella sede della Lega Nord in via Trieste
Salame, panettone gastronomico e bibite. La Lega aspetta trepidante il risultato delle Provinciali con il meglio gastronomico di Piacenza. Nella sede di via Trieste c’è un viavai continuo di sostenitori, che fanno spola con la sala stampa allestita nella sede della Provincia. L’ottimismo è diffuso. Nessuno si apre troppo, ma i sorrisi sono più che una sfumatura sui volti. Per Maurizio Parma, consigliere regionale del Carroccio - e vicepresidente in pectore in caso di vittoria di Massimo Trespidi - “è stato fatto tutto il possibile, e siamo certi di aver dar dato il nostro meglio”. “E’ importante chiudere la partita già al primo turno, senza il ballottaggio. Non diciamo nulla, ma siamo ottimisti. A livello nazionale siamo contentissimi del risultato delle Europee, che premia il lavoro del Governo: il federalismo fiscale, il respingimento dei barconi, le buone cose fatte dal ministro dell’Agricoltura Zaia”.
  Il fair-play di Carini: se vince il centrodestra i rapporti tra Provincia e Comune potranno migliorare  

Filibertu Putzu, consigliere comunale Pdl
"Il voto al centrodestra è stato un voto utile per il territorio. Aspettiamo i risultati definitivi, ma siamo soddisfatti. Vogliamo ridare slancio alla Provincia piacentina. Se Trespidi sarà presidente della Provincia il dialogo con il Comune sarà possibile, dipende da come sarà l’atteggiamento della giunta. Toto assessori? Mi sembra che Patrizia Barbieri e Andrea Paparo (vicecapogruppo Pdl in Consiglio comunale) siano ottimi elementi, che si meritino qualcosa d’importante, e sono felice in ogni modo".

Ernesto Carini, presidente del Consiglio comunale di Piacenza
Carini mostra molto fair-play: "Non c’è molto da dire. In ogni caso sono felice: sia che corso Garibaldi vada a Boiardi - che è del mio partito - sia che vada a Massimo Trespidi, che è un consigliere. Credo che i rapporti tra Provincia e Comune, anche in caso di vittoria del centrodestra, possano migliorare".

Roberto Reggi, sindaco di Piacenza
"E’ indubbio che la Lega ha un appeal che sa intercettare molte preferenze. Anche a dispetto di quello che, almeno il Governo, ha fatto nella realtà: molto promesse e poco in concreto".

Maurizio Parma (Lega Nord), candidato alla vicepresidenza della Provincia
"Piacenza ha deciso di cambiare l'amministrazione provinciale. Siamo particolarmente contenti del fatto che la proposta che abbiamo fatto ai cittadini sia piaciuta. Sono soddisfatto per il risultato della Lega Nord: è stato un buon risultato che ha confermato le cifre già buone delle Europee di ieri. Se è già il tempo di festeggiare? Dobbiamo ancora renderci conto di quel che sta succedendo. Per la scelta della squadra di giunta c'è la massima intesa con il Pdl: bisogna muoversi subito, e non perderemo tempo in magagne e polemiche. Sceglieremo i nomi rapidamente".

Loris Magnani, candidato dalla presidenza della Provincia per Forza Nuova
"Ho passato la giornata lavorando, dando un'occhiata ai siti d'informazione. Abbiamo raddoppiato il dato delle Politiche dello scorso anno, e questo è molto positivo per Forza Nuova. Non sono tanti partiti che migliorano del 100%. Siamo particolarmente soddisfatti, per noi queste elezioni sono state un successo. L'affermarsi delle destre in Europa dimostra cosa vogliono i cittadini: un'Europa fatta da popoli e tradizioni, non dall'unione di banche e banchieri. E' questa la vera preoccupazione del popolo". 

Carla Antonini, rappresentante di Sinistra e Libertà
"Ormai la sinistra tradizionale novecentesca non è più proponibile. Il nostro obiettivo è quello di essere sempre più vicini alla gente, anche se questo sarà un percorso molto lungo. Il Pd conferma l'incapacità di fare opposizione, visto il successo di Di Pietro. In queste elezioni provinciali non si è riusciti a spostare nulla. Non ci si può accontentare del 2%: anche una forza di sinistra radicale deve superare il 4 o il 5%".




 



Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento