rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Elezioni 2009

Ghilardelli: risolleveremo Ziano dall'incuria

La Giunta uscente non ha saputo ben amministrare, sono fermi i progetti avviati cinque anni fa, in primis il palazzo del Municipio e il piano strutturale comunale. Esordisce così, nella sua intervista su Il Piacenza, Manuel Ghilardelli, candidato sindaco a Ziano. E assicura: “Rilanceremo il Comune”

“Un paese soggetto ad incuria”, anche per quel che concerne faccende di ordinaria amministrazione. Lo ha definito così Ziano, il candidato sindaco Manuel Ghilardelli. Si propone agli elettori con una lista di centrodestra. Poi, con pazienza, prende a snocciolare tutte le pecche dell'amministrazione uscente: “Non sono state portate avanti le opere iniziate dalla precedente amministrazione leghista (della quale anche Ghilardelli faceva parte, ndr); non è stata ristrutturata la sede storica del Municipio; neanche il Piano strutturale comunale, è stato seguito”.
  Scalzare una sinistra che per 5 anni ha completamente abbandonato Ziano e i suoi abitanti  

Poi, Ghilardelli fa subito la contromossa, mettendo sul piatto quello che la sua amministrazione è pronto a fare se dovesse vincere la tornata elettorale: “Il nostro progetto riguarda il rilancio del Comune” ha detto sicuro. Non tanto per fare opere grandiose, tiene a precisare, quanto per rimetterlo in piedi da cinque anni di Giunta che, ci sembra di capire, sono stati devastanti. Almeno, secondo Ghilardelli. “Un'amministrazione che non ha amministrato bene” ha detto l'aspirante sindaco, usando apposta un gioco di parole che non ha altro scopo se non quello di ribadire il concetto.

“Vogliamo portare avanti le opere ferme da cinque anni” ha annunciato il candidato. E in perfetto allineamento con il decreto sicurezza del Governo, ha aggiunto: “Vogliamo fare atti concreti, mettere a punto controlli più rigorosi contro la clandestinità”. Poi si va avanti a parlare: di ambiente, di viabilità, di valorizzazione dei prodotti tipici, di ricerca di fondi europei e nazionali per la valorizzazione dei centri urbani.

Una proposta della potenziale Giunta Ghilardelli ha calamitato la nostra attenzione: “Si chiama Solidarietà in Comune” ha detto il candidato. Di cosa si tratta? “E' la nostra proposta per istituire una polizza assicurativa in favore di chi subisce infortuni o scippi”.

Infine, uno sguardo alla lista messa in piedi dall'aspirante sindaco. “Si tratta della prima lista per numero di donne, della provincia di Piacenza” ha puntualizzato Ghilardelli. Vero, se si tiene conto che su 12 candidati totali, 7 sono donne: il 60%. Una lista rappresentativa di tutta la territorialità, frazioni comprese.



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ghilardelli: risolleveremo Ziano dall'incuria

IlPiacenza è in caricamento