Elezioni 2011, Agazzano: spunta il nome di Lino Cignatta per il centrodestra

Spunta il nome di Lino Cignatta per una lista civica ispirata al centro destra nelle prossime elezioni ad Agazzano. Gli altri candidati sono Adele Martello per Tuttagazzano e Pier Augusto Zambianchi per il tandem Pdl-Lega Nord

Sarà una corsa a tre quella che attende Agazzano in occasione delle elezioni amministrative del 15 e 16 maggio. Dopo l'annuncio della discesa in campo di Adele Martello per Tuttagazzano e di Pier Augusto Zambianchi per il tandem Pdl-Lega Nord, un altro nome si affaccia ora nella partita. Si tratta di Lino Cignatta, ex ragioniere del Comune in pensione da pochi anni. Sarà lui il portacolori di una lista civica ispirata al centrodestra che promette di "portare aria nuova in paese". Così riporta Libertà di oggi, 23 marzo.

ALLEANZA PDL-LEGA - Nei mesi scorsi, si era discusso di un'alleanza del gruppo civico con Pdl e Lega. Alla fine, però, l'accordo non è stato raggiunto: da qui la scelta della corsa in solitaria. "Da tempo stiamo lavorando a quest'obiettivo: proporremo una formazione con persone mai coinvolte in nessuna delle precedenti tornate elettorali", sostiene Cignatta. Nei prossimi giorni, dovrebbero conoscersi i nomi dei componenti della sua lista.

LE PRIORITA' - Così come verrà definito il programma elettorale. "Tra le priorità - conclude il candidato - quella di sviluppare nuovi progetti rivolti a fasce d'età finora trascurate, come quella dai 14 ai 20 anni".

CORTEMAGGIORE - Se nel paese della Valluretta la situazione in vista del voto sembra ormai definita, la quadratura del cerchio in casa centrodestra a Cortemaggiore non è ancora stata raggiunta. Restano i nomi di Alice Marcotti e Gabriele Girometta, attuale assessore all'agricoltura, attività produttive ed ambiente.

ROTTOFRENO - L'intesa Carroccio-Pdl sarà inoltre siglata a Rottofreno. "Un'asse di ferro", come la definisce l'onorevole Tommaso Foti. Ancora da vedere se all'asse aderirà anche il movimento civico che fa capo a Graziella Gandolfini, con la quale il parlamentare dovrebbe avere un incontro nei prossimi giorni. Per quanto riguarda i nomi di papabili aspiranti primo cittadino, bisognerà però attendere la prossima settimana. Nessuna indicazione sarà resa pubblica prima di conoscere l'esito delle primarie in programma per domenica, 27 marzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CADEO-GROPPARELLO - Una fase di stallo che accomuna Rottofreno a Cadeo. Qui, nelle scorse ore sarebbe emersa l'ipotesi, made in Lega Nord, della discesa in campo di Massimiliano Dosi, attuale assessore provinciale a università, politiche giovanili e protezione civile. Ancora da vedere quale sarà la posizione del Pdl in merito. Nulla da fare invece a Gropparello, dove il centrodestra si presenterà diviso vista l'impossibilità di siglare un'intesa tra Lumbard e Popolo delle libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

  • Si è costituito il conducente che ha travolto e ucciso Andrea Ziotti

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Centri commerciali chiusi nel fine settimana

  • Esce illeso dall'auto in fiamme ma vede in cenere la sua Dallara da 200mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento