Regionali, la Lega: «I sondaggi ci danno in ascesa: siamo al 13%»

Ottimismo per il Carroccio in vista delle consultazioni regionali del 28 e 29 marzo. Da via Trieste fanno sapere che per «l’istituto Crespi il Carroccio otterrà il 13% dei consensi; per Gpg la potenzialità è del 12,4% ». Il candidato Cavalli: «Siamo fiduciosi, la Lega ha una classe dirigente giovane e preparata»

«Le speranze di avere un consigliere piacentino sono sempre maggiori perché i sondaggi ci danno in ascesa. Come ha detto il presidente dell’Swg, Roberto Weber, quello dato alla Lega è un voto sicuro, una garanzia di solidità e di mantenimento di quanto diciamo in campagna elettorale». Il segretario provinciale della Lega Nord, Pietro Pisani commenta così le tante proiezioni elettorali che danno la Lega Nord in forte crescita sull’intero territorio emiliano romagnolo.

UN RISULTATO INTORNO AL 13% - Per l’istituto Crespi, fonte istituzionale, il Carroccio nel corso della tornata elettorale del 28-29 marzo otterrà il 13 per cento dei consensi. Per Gpg la potenzialità è del 12,4 per cento, in aumento dello 0,6 per cento rispetto alle precedenti stime. Numeri che scatenano ottimistiche reazioni nei tre candidati leghisti.

CAVALLI: «VERRA' PREMIATA LA POLITICA CONCRETA DELLA LEGA» - «L’Emilia si sta tingendo sempre più di verde – commenta Stefano Cavalli –. La Lega fa della politica concreta, decisa e coerente un suo baluardo, da tutti riconosciuto, e vanta una classe dirigente giovane e preparata che si pone come la vera alternativa a un centrosinistra statalista e centralista che ha fatto perdere all’Emilia Romagna il suo tradizionale ruolo di eccellenza. Da 25 anni portiamo avanti le nostre battaglie e la gente l’ha riconosciuto». «Non più solo il ceto medio – continua –afferma ma anche operai e imprenditori ora credono nella Lega come forza di governo regionale».
 
FOGLIAZZA: «E' LA LEGA A SEGNALARE GLI SPRECHI DI QUESTA REGIONE» - «Me l’aspettavo, sono ottimista – esordisce il consigliere regionale uscente, Luigi Fogliazza – considerato il trend di questi anni e il costante impegno della Lega a denunciare gli sprechi di questa giunta regionale, assai propensa a dilapidare soldi a favore di amici e di ristretti gruppi di minoranze invece di pensare a investire sui capitoli: difesa suolo, riorganizzazione delle piccole e medie imprese, sanità, agricoltura. I cittadini emilianoromagnoli si sono accorti che la Lega è l’unico partito che fa sentire la sua voce contro un’amministrazione molto brava a sprecare pubbliche risorse. Ora la speranza è che queste incoraggianti previsioni si trasformino in realtà».

ZANETTI: «I NUMERI PREMIANO IDEE SU SICUREZZA E LAVORO» - Cifre che rappresentano uno sprone a un sempre maggiore impegno per Medardo Zanetti: «I risultati dei sondaggi sono molto lusinghieri ma non possiamo sederci sugli allori. Le proiezioni sono un buon viatico per iniziare una campagna ancora più decisa, ancora più presente sul territorio. I risultati delle ricerche degli istituti ci spingono a lavorare per crescere sempre più ed evidenziano che i numeri premiano i nostri progetti e le nostre idee su temi come: la sicurezza, il lavoro, la famiglia e la difesa del territorio e delle sue tradizioni. Ora lavoriamo per una crescita costante. L’obiettivo è arrivare al governo dell’Emilia Romagna, non solo prendere tanti voti».
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento