Verso le Regionali, elettori soddisfatti della Giunta Errani

Lo scorso agosto Piepoli ha realizzato un sondaggio per tastare le propensioni elettorali dei nostri corregionali, in vista delle elezioni del prossimo marzo. Cittadini soddisfatti della Giunta Errani che voterebbero di nuovo il centrosinistra. Ancora riserbo sui candidati degli schieramenti

Ancora presto per fare nomi definitivi da stampare sulle schede elettorali del marzo prossimo. Ma non troppo presto per lanciare qualche sondaggio di opinione, in vista delle elezioni regionali. Lo ha fatto l'istituto di ricerca e marketing Piepoli, in estate, su commissione de Il Riformista.

Otto domande per 160 interviste telefoniche effettuate con metodologia CATI (Interviste telefoniche assistite da computer) e somministrate agli elettori dai 18 anni in su. Cosa è emerso? Una grande fiducia nell'operato della Giunta Errani che fa promettere bene sulla ricandidatura dell'attuale presidente della Regione.

Soddisfatto di Errani il 71% degli intervistati, insoddisfatto il 20% e la restante quota oscilla fra chi è poco contento (16%), chi non lo è per nulla (4%) e chi non lo sa proprio (9%).

gradimento-giunta





Poi le domande rivelatrici che svelano, per il momento, la tendenza alle prossime urne: se ci fossero solo due candidati, uno per il centrodestra e uno per il centrosinistra, la maggioranza voterebbe rosso. Le percentuali però, oscillano leggermente se si include o meno l'Udc, da sempre possibilista ad una coalizione con il centrosinistra, purchè lontana da partiti estremisti.

coalizione-1111




Voterebbe a sinistra (con Udc nella coalizione) il 62% degli intervistati. Alla coalizione di centrodestra, andrebbero il 38% delle preferenze. Se l'Unione di Centro si schierasse insieme a Lega Nord, la Destra e il Pdl, tutta la coalizione prenderebbe il 42% dei voti. Resterebbe in vantaggio comunque il centrosinistra (Pd, Italia dei Valori, Sinistra e Libertà, Rifondazione) con il 58%.

 

Ma gli schemi elettorali sono ancora tutti da testare, se ne parlerà sicuramente dopo le feste natalizie. In queste settimane si stanno definendo le candidature e il centrodestra sta ancora ragionando se presentare un rappresentante della Lega o del Pdl. Il Partito Democratico ha confermato di portare avanti la ricandidatura di Vasco Errani: il 73% degli intervistati ha detto di riporre fiducia nell'attuale presidente regionale.


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Aggiornamento del 24 dicembre 2009, ore 10.15

L'Unione di Centro ha deciso di correre da sola alle prossime elezioni regionali, presentando il proprio candidato presidente. È Gian Luca Galletti, classe 1961, commercialista a Bologna. Consigliere regionale Udc dal 2005, nella XV legislatura è stato eletto deputato e attualmente è parlamentare della Camera dei Deputati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento