rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Politica

«Emilia-Romagna non immune da economia criminale, servono misure forti»

L’Italia dei Valori commenta alcuni dati della Cgia di Mestre: «4947 segnalazioni di riciclaggio sono cifre che richiedono interventi in Regione»

«In Emilia Romagna – esprime in una nota il segretario nazionale dell’Italia dei Valori Ignazio Messina - c'è un economia sommersa ed inquinata che finisce nel mercato arrestandone lo sviluppo sano. I dati dell'analisi della CGIA di Mestre non sono affatto rassicuranti ed assegnano alla regione un totale di segnalazioni per riciclaggio pari a 4.947. Cifre che richiamano l'assoluta urgenza di intervenire per frenare un'attività illegale che continua ad attecchire e a distruggere tutto il Paese. Italia dei Valori, che da sempre sostiene azioni e percorsi verso la legalità, chiede al Governo un impegno forte contro il reato di riciclaggio, che cancella la trasparenza e le regole della concorrenza. Privando la criminalità organizzata del terreno fertile per i loschi affari, potremo ridare ai cittadini la possibilità di vivere e produrre per una regione pulita e libera da contaminazioni che ne impediscono qualsiasi tipo di sviluppo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Emilia-Romagna non immune da economia criminale, servono misure forti»

IlPiacenza è in caricamento