Entrano Domeneghetti e Bertolini (Fd’I), Rabboni (Fi), Pavesi, Reboli e Capucciati (Lega)

Primo Consiglio comunale. Gli assessori nominati da Barbieri lasciano posto ai primi dei non eletti. Micconi (Fd'I) si tiene Tempi Agenzia e rinuncia al seggio

Il primo Consiglio comunale ha visto gli assessori nominati dal sindaco Patrizia Barbieri lasciare il posto di consigliere ai primi dei non eletti nelle liste del centrodestra. Hanno abbandonato lo scranno del Consiglio a Palazzo Mercanti – per prendersi quello più ambito di assessore nella Giunta – Erika Opizzi (Fratelli d’Italia), Massimo Polledri, Luca Zandonella e Paolo Mancioppi (Lega Nord) e Filiberto Putzu (Forza Italia). Per i restanti ruoli, Barbieri ha preferito affidarsi agli esterni Elena Baio, Paolo Passoni, e a Paolo Garetti e Federica Sgorbati, non eletti di “Prima Piacenza” e “Forza Italia”.

Per Opizzi è così entrato Nicola Domeneghetti. Per Putzu il subentrante è Francesco Rabboni. Per Polledri è Nelio Pavesi, per Zandonella è Chiara Reboli, mentre Mancioppi ha lasciato spazio a Lorella Capucciati, Gianluca Micconi non accetta la carica di consigliere, preferendo rimanere nel suo ruolo di amministratore unico di “Tempi Agenzia”: le due cariche sono incompatibili. Entra al suo posto Filippo Bertolini.

Nel frattempo sono già cambiati i nomi di due gruppi consiliari. "Prima Piacenza" si è trasformato in "Liberali Piacentini", che fa riferimento all'associazione dei Liberali di Piacenza intitolata a Luigi Einaudi. Il gruppo di "Massimo Trespidi sindaco" invece si chiamerà "Liberi", come lo slogan che ha accompagnato tutta la campagna elettorale del candidato sindaco Massimo Trespidi. Paolo Rizzi - candidato sindaco del centrosinistra - entrerà a far parte di "Piacenza Più" con Roberto Colla. Al momento nessun gruppo consiliare ha ancora formalizzato la nomina del suo capogruppo. Stando a quanto trapela dai partiti, il capogruppo della Lega Nord sarà Stefano Cavalli e quello del Pd Stefano Cugini, così come Massimo Trespidi sarà il capogruppo di "Liberi" e Andrea Pugni quello del Movimento 5 Stelle. Per Forza Italia sembra in pole Sergio Pecorara (ha preso la parola più volte durante il primo Consiglio comunale) e per Fratelli d'Italia potrebbe invece ricoprire l'incarico Filippo Bertolini. 

IL NUOVO CONSIGLIO COMUNALE

LEGA NORD 8 CONSIGLIERI:

Stefano Cavalli

Carlo Segalini

Davide Garilli

Marco Montanari

Marvin Di Corcia

Nelio Pavesi

Chiara Reboli

Lorella Capucciati

FORZA ITALIA 5 CONSIGLIERI:

Mauro Saccardi

Michele Giardino

Ivan Chiappa

Sergio Pecorara

Francesco Rabboni

FRATELLI D’ITALIA 5 CONSIGLIERI:

Tommaso Foti

Gian Carlo Migli

Giuseppe Caruso (presidente del consiglio comunale)

Gianluca Micconi

Nicola Domeneghetti

LIBERALI PIACENTINI (EX PRIMA PIACENZA) 2 CONSIGLIERI:

Gian Paolo Ultori

Antonio Levoni

In minoranza:

Paolo Rizzi (che entra a far parte di Piacenza Più)

PARTITO DEMOCRATICO 4 CONSIGLIERI:

Stefano Cugini

Giulia Piroli

Christian Fiazza

Giorgia Buscarini

PIACENZA PIU’ 1 CONSIGLIERE:

Roberto Colla

LIBERI (EX MASSIMO TRESPIDI SINDACO) 3 CONSIGLIERI:

Massimo Trespidi

Gloria Zanardi

Mauro Monti

MOVIMENTO 5 STELLE 2 CONSIGLIERI:

Andrea Pugni

Sergio Dagnino (vicepresidente del consiglio comunale)

PIACENZA IN COMUNE 1 CONSIGLIERE:

Luigi Rabuffi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento