rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Politica

Evasione dei tributi locali: mancano all’appello 8,5 milioni

Cinque milioni di euro sono multe non ancora riscosse

Da 4,4 milioni di euro di ottobre agli 8,5 milioni di euro attuali. Questo è l’importo delle ingiunzioni di pagamento che il Comune sta inviando ai contribuenti piacentini inadempienti. A ottobre l’ente comunale ha fatto spedire le cartelle esattoriali ai cittadini del capoluogo indietro con i pagamenti. A distanza di un mese – ne ha riferito l’assessore al bilancio Luigi Gazzola durante l’approvazione dell’assestamento di bilancio in consiglio comunale – la cifra è quasi raddoppiata. Ben cinque milioni di euro degli 8,5 sono multe. Il resto sono Tares, Tari, Ici, Imu, refezioni scolastiche e rette degli asili. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evasione dei tributi locali: mancano all’appello 8,5 milioni

IlPiacenza è in caricamento