menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«Expo un fallimento, sperperati soldi pubblici senza nessun ritorno»

Lettera aperta a Emilio Bolzoni del presidente del consorzio Co.Sil. Federico Scarpa, che critica i mancati risultati della partecipazione piacentina a Expo 2015

«Caro Presidente – scrive in una lettera Federico Scarpa, presidente del Consorzio Co.sil, rivolgendosi a Emilio Bolzoni, ex presidente di Confindustria -, sul tema “ma sarà proprio vero che Piacenza all’EXPO non è servito a nulla?” avrei preferito rispondere all’Ex Presidente dell’ormai “famigerata” ATS a guida di Silvio Ferrari.

Io capisco, che dopo essersi speso come si è speso il presidente Bolzoni, deve essere frustrante verificare con dei dati di fatto la nullità e il fallimento di quanto è stato fatto. Dice Bolzoni che Piacenza ha vinto. Non si capisce come si possa affermare ciò quando la presenza piacentina a Milano all’EXPO si notava appunto per la sua totale assenza. Vorrei chiedere al presidente quali sono i successi e le soddisfazioni.

Aspettiamo con ansia l’elenco, ma posso dire fin da ora che in attesa di questi dati noi siamo già pronti per illustrare gli insuccessi e le insoddisfazioni. Parla Bolzoni di un bell’esempio da ricordare. Che cosa vogliamo ricordare? La gestione verticista e arrogante dell’ATS, servita solo per accontentare “i soliti”, che quando occorre spolpare le casse pubbliche sono sempre pronti a fare squadra, ma guai se altri si permettono di voler entrare nel cerchio magico?

Una domanda che rivolgiamo a Emilio Bolzoni, in qualità di Ex presidente di Confindustria, e agli enti pubblici, o quasi, che hanno sperperato migliaia di euro per un’operazione commerciale che al territorio non ha dato nessun ritorno. A meno che, per ottenere quel risultato sull’aumento delle esportazioni piacentine, non si debba utilizzare il capitale pubblico, cosa che non credo rientri nelle sue finalità. Ed è perché lei ha sempre misurato i risultati che mi riesce difficile vedere il bicchiere mezzo pieno come sembra dal suo intervento.

Già da tempo noi ci siamo chiesti se sarà proprio vero che Piacenza EXPO non sia servito a nulla e stiamo aspettando con impazienza di verificare i dati contabili di quanto sia stato speso. In attesa di un confronto pubblico, non solo per criticare ma per evitare questi errori in futuro, ci apprestiamo a preparare un dossier sulla partecipazione di Piacenza all’EXPO, che comprenderà anche le proposte che abbiamo avanzato ma che sono state bellamente ignorate, ed il ruolo tenuto dalla Pubblica Amministrazione sul coordinamento e controllo che secondo noi presentava diverse lacune. In attesa di questi risultati, faccio i miei più sentiti auguri all’ex presidente Emilio Bolzoni».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid-19: nel Piacentino altri 62 casi e otto decessi

  • Cultura

    Viaggio in anteprima nella sezione Archeologica restaurata del Farnese

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento