«Falsi certificati, più controlli altro che cittadinanza facile»

Immigrazione e business. A Modena una gang, coinvolta una piacentina, taroccava i certificati di lingua italiana necessari per i permessi di soggiorno. Murelli e Pisani (Lega): «Con le nuove norme meno spazio ai furbetti»

«Purtroppo l’immigrazione senza controllo ancora una volta si dimostra fonte di business. Grazie alla polizia, è stato scoperto un giro milionario, che ha coinvolto anche una piacentina la quale contribuiva a taroccare i documenti che certificavano la conoscenza della lingua italiana e che forniva in anticipo agli immigrati le domande dei test per ottenere il permesso di soggiorno. Sì a controlli più stretti e no alle cittadinanze facili». E’ il commento dei parlamentari della Lega, Elena Murelli e Pietro Pisani, all’operazione della questura di Modena. «Una situazione incredibile - continuano - per cui in due anni almeno 6mila stranieri hanno ottenuto documenti falsi. E nessuno degli immigrati alla fine conosceva l’italiano, perché dopo che la polizia aveva cambiato i test sono state promosse solo 34 persone su 700. Un giro di 2 milioni di euro, con 5 arrestati e tanti indagati. Tutto questo alle spalle degli italiani senza una lavoro o in condizioni precarie. Le nuove norme e i controlli più serrati toglieranno finalmente spazio a questi furbetti».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento