menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Francesco Rolleri

Francesco Rolleri

«Falso che l’area sia stata scelta da Confindustria, ora non tentenniamo sul nuovo ospedale»

Rolleri: «Sbagliato riproporre il confronto tra aree, andiamo avanti con questa scelta per partire il prima possibile con i lavori»

«L’area dell’ospedale sarebbe stata scelta da Confindustria? Qui in associazione nessuno è a conoscenza di questo fantomatico incontro in cui sarebbe decisa l’area del nuovo ospedale». Così Francesco Rolleri, presidente dell’associazione degli industriali, commenta il dibattito della commissione 2 che sta vagliando le 14 osservazioni presentate alla variante del nuovo ospedale cittadino. Com’è noto l’area scelta dal Consiglio comunale è la numero 6, quella della Farnesiana ma oltre il tracciato della tangenziale, nei terreni agricoli vicini al carcere delle Novate. In quest’area lavorano due aziende agricole del territorio.

Ma un’osservazione, quella presentata dal Consorzio Cosil di Piacenza, ha sostenuto che dietro la scelta dell’area 6 non ci sia la politica, ma la mano di Confindustria. «Illazioni – ha subito spiegato il sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri -, andrebbe querelato chi sostiene questo». Richiesto di un commento, anche il presidente di Confindustria Francesco Rolleri – che è entrato in carica nella primavera 2020, quando l’area era già stata definita – ha subito smentito la considerazione del CoSil. «Non è assolutamente vero che Confindustria abbia deciso l’area. Se poi dobbiamo esprimere la nostra posizione attuale, non abbiamo problemi a fornire il nostro parere, che abbiamo di recente espresso anche al sindaco Patrizia Barbieri. Siamo per confermare l’area della Farnesiana individuata dal Consiglio comunale e procedere velocemente». L’ospedale, se tutto va bene, potrebbe essere pronto tra 7 o 8 anni. Ma qualcuno, anche in Consiglio comunale, non è ancora convinto che quella designata sia l’area migliore. «Cambiare idea o tentennare come propone qualcuno – aggiunge Rolleri - significa perdere ulteriore tempo, con il rischio di vedere persi i finanziamenti. La nostra associazione vuole avere il nuovo ospedale nel più breve tempo possibile. Siamo per andare avanti e partire il più in fretta possibile con il cantiere».

nuovo ospedale-6

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Il giardino di via Negri è un ritrovo di spacciatori»

Attualità

Inps: «Nuovo tentativo di truffa tramite e-mail»

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    «Siamo vaccinati, ora vogliamo riprendere le terapie in acqua»

  • Cronaca

    Ponte Lenzino, è il giorno della manifestazione

  • Cronaca

    Covid-19: nel Piacentino 26 nuovi casi e nessun decesso

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento