Famiglie e centri estivi, Lega: «Dalla Giunta Bonaccini solo propaganda e nessuna risposta. Così è il caos»

I consiglieri regionali della Lega Simone Pelloni, Valentina Stragliati, Matteo Montevecchi e Maura Catellani annunciano il ricorso all’accesso agli atti per avere i dati relativi alla popolazione giovanile che si prepara a frequentare i centri estivi

«Nessuna linea guida da parte della Regione per l’imminente apertura dei centri estivi: le famiglie sono lasciate sole nella gestione dei loro figli. La situazione è insostenibile, dalla Giunta Bonaccini solo propaganda e mai una mezza risposta!». Tant'è che i consiglieri regionali della Lega Simone Pelloni, Valentina Stragliati, Matteo Montevecchi e Maura Catellani annunciano il ricorso all’accesso agli atti per avere i dati relativi alla popolazione giovanile che si prepara a frequentare i centri estivi. «La riunione della Commissione regionale congiunta scuola e cultura non è stata in grado di fare il punto della situazione né definire le linee guida che dovranno accompagnare la ripartenza delle attività educative rivolte alle famiglie con i genitori che torneranno al lavoro nella fase 2 della lotta al Coronavirus» attaccano i leghisti. 

«I bambini, le famiglie e le donne sono i grandi esclusi dai provvedimenti del Governo – protestano i consiglieri Pelloni, Stragliati, Montevecchi e Catellani – e non ci sono indicazioni precise su come, nelle singole realtà territoriali, si dovrà affrontare la situazione. Mancano i criteri con i quali verranno spesi i soldi annunciati a sostegno di queste attività. L’assessore Schlein non ha dato che risposte generiche, limitandosi ad autocelebrarsi "la nostra Regione ha sollevato per prima il problema davanti al Governo". Peccato che i fatti stiano a zero mentre è dagli amministratori locali che ci aspettiamo la soluzione dei problemi, non la loro elencazione» attaccano i leghisti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Restano infatti da definire – accusano i consiglieri della Lega – il numero e il ruolo degli educatori, la loro responsabilità, gli effetti economici che le nuove procedure previste avranno sui costi di questi servizi per la comunità» concludono.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento