menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«Farini, Al via le opere per ripristinare la viabilità per la casa protetta Alta Val Nure»

Sopralluogo dell'assessore regionale Paola Gazzolo: «Finora messi a disposizione oltre 2 milioni per la sicurezza della comunità locale»

"Oltre 2 milioni di euro già investiti o destinati a lavori di prossima realizzazione sul territorio di Farini per rispondere alle criticità legate all'alluvione del settembre 2015: un impegno che ha permesso di dare risposte pronte in termini di sicurezza alla comunità locale già in occasione delle ultime piogge". A dirlo è l'assessore regionale Paola Gazzolo, impegnata – nell'ambito dell'iniziativa di ringraziamento ai volontari promossa dall'amministrazione municipale – in un sopralluogo per verificare le opere di difesa idraulica portate a termine o ancora in corso sul territorio, compreso il muro a valle del ponte sulla strada provinciale: un intervento in via di completamento che vedrà la posa di una scogliera difensiva ai piedi del muro stesso. Risulta invece ultimata la costruzione della scogliera a monte del ponte sul Nure.

"Ai cantieri aperti se ne aggiungeranno presto altri per un investimento complessivo di 360 mila euro", annuncia Gazzolo. Tra questi, sono compresi i lavori di ripristino della viabilità della Casa Protetta Alta Val Nure in località Bocchie finanziati dalla Regione con 160 mila euro.

Allo stesso tempo, partiranno a breve due interventi di risezionamento dell'alveo del Nure, della Lobbia e di torrenti minori, di ripristino di opere idrauliche danneggiate o distrutte poste a protezione degli abitati e sulla viabilità per un totale di 200 mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento