rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Politica

«Festa del Papà, non del genitore 1 o 2»: flash mob di Fratelli d’Italia davanti alla Prefettura 

Gli esponenti di Fratelli d’Italia hanno anche incontrato il prefetto Daniela Lupo

«In occasione della Festa del Papà Fratelli d’Italia si è fatto promotore, a Piacenza così come in tutto il Paese, di iniziative volte a rimarcare la centralità delle figure genitoriali così come universalmente note, ovvero di padre e di madre». Lo scrivono in una nota i locali dirigenti del movimento politico di Giorgia Meloni, i quali nella mattinata del 19 marzo hanno tenuto un flash mob davanti alla prefettura in via San Giovanni.

«E’ doveroso - spiegano gli esponenti di Fratelli d’Italia - ribadire la contrarietà alla definizione di genitore 1 o 2 in luogo a quella di padre e madre. Riteniamo infatti che tale presunzione sia figlia di una ideologia volta a minare il riconoscimento, nonché il valore ed il ruolo, della famiglia naturale, con danno per i minori ed i loro diritti. Fratelli d’Italia si è sempre battuto per impedire che il capriccio degli adulti possa compromettere il bene dei bambini, i quali hanno bisogno di un padre e di una madre, perno dell’unica famiglia costituzionalmente riconosciuta». «Abbiamo quindi chiesto al prefetto, che con grande cortesia istituzionale ha ricevuto parte della nostra delegazione, di richiedere al Governo un atto di discontinuità con quello precedente che già stava dando seguito alla sostituzione della dicitura nei documenti di identità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Festa del Papà, non del genitore 1 o 2»: flash mob di Fratelli d’Italia davanti alla Prefettura 

IlPiacenza è in caricamento