rotate-mobile
Politica

Festival "Città Impresa", Barbieri: «Ecco le vocazioni di Piacenza»

Il sindaco Patrizia Barbieri è intervenuta il 13 aprile al festival “Città impresa” di Vicenza, in un dibattito sul rapporto tra economia e territorio che ha coinvolto anche i sindaci della città ospitante e di Bergamo, Achille Variati e Giorgio Gori

Il sindaco Patrizia Barbieri è intervenuta il 13 aprile al festival “Città impresa” di Vicenza, in un dibattito sul rapporto tra economia e territorio che ha coinvolto anche i sindaci della città ospitante e di Bergamo, Achille Variati e Giorgio Gori. Riflettori puntati, in particolare, sulle iniziative che le amministrazioni locali possono attuare per incentivare gli investimenti produttivi.

Se Bergamo e Vicenza hanno espresso da un lato le caratteristiche del modello lombardo e dall’altro quello del Nord-Est, Patrizia Barbieri ha delineato la vocazione logistica di Piacenza, sottolineando che tale vocazione del territorio è data dalla posizione baricentrica e strategica del sistema territoriale ed infrastrutturale del nostro Paese. Si è evidenziata anche la vocazione di Piacenza come Polo del ferro, ricordando il progetto per la costruzione di un nuovo moderno terminale intermodale che permetterà, a partire dal 2019, un raddoppio delle capacità attuali. Il sindaco Barbieri ha ricordato che la logistica non è, comunque, l’unico elemento del sistema economico piacentino,”poiché - ha sottolineato - occorre tenere presente l’eccellenza del comparto agricolo, della meccanica e del settore industriale manifatturiero, senza scordare le grandi risorse che sono costituite dall’Università Cattolica, dal Politecnico e dal Tecnopolo”. 

Infine il sindaco si è soffermato sull’importanza delle piccole e medie imprese e sul carattere diffuso dell’imprenditoria piacentina, evidenziando come la sua Amministrazione si ponga l’obiettivo di attrarre investimenti strategici per Piacenza, che portino ad avere sul territorio centri direzionali. Ha anche evidenziato come sia indispensabile “favorire l’integrazione tra il sistema formazione/ricerca/università con il sistema produttivo locale”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival "Città Impresa", Barbieri: «Ecco le vocazioni di Piacenza»

IlPiacenza è in caricamento