Flash Mob in piazza San Francesco contro la riforma costituzionale: “Io voto no”

Doppio appuntamento con il flash mob organizzato dal comitato “No al referendum costituzionale” nella mattinata e nel pomeriggio di ieri in Piazza San Francesco

Doppio appuntamento con il flash mob organizzato dal comitato “No al referendum costituzionale” nella mattinata e nel pomeriggio di ieri in Piazza San Francesco. Una manifestazione nata con lo scopo – precisa la portavoce del comitato Milvia Urbinati – “di uscire dalla case per mostrare il nostro dissenso nei controfnti di questa riforma voluta dal governo che, qualora passasse, ci priverebbe della possibilità di votare il Senato oltre a togliere ai cittadini la possibilità di incidere e contare a livello locale, a causa dell’accentramento dei poteri del governo, con il parlamento come una sorta di passacarte. Crediamo che in una regione virtuosa come l’Emilia, passare la competenza di alcune materie essenziali come sanità e welfare allo stato, possa essere un grosso svantaggio”.

Larga la partecipazione alla flash mob dei rappresentanti di Sinistra e Libertà: “E’ una riforma pasticciata e fatta male, che riduce sempre più i margini di democrazia e partecipazione” – ha commentato il segretario provinciale Giuseppe Mori che aggiunge: “Si raccontano barzellette sulla velocità come se la velocità fosse un pregio e non si dice che in Italia il problema sono piuttosto le troppe leggi, come denunciato da eminenti giornali finanziari internazionali. E’ una riforma voluta dalle lobby, non certo dai cittadini”. Prossimo appuntamento con il comitato, venerdi 21 ottobre alle ore 21 alla Camera del Lavoro di Piacenza, dove interverrà il senatore Corradino Mineo. 

20161015_174423-2

20161015_174436-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento