menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Lega in Consiglio

La Lega in Consiglio

Fondo per tutelare gli accusati di legittima difesa, Cappucciati (Lega): «Vittoria dal grande valore politico»

La consigliera della Lega fautrice della mozione approvata in Consiglio punzecchia gli alleati: «Atteggiamento contraddittorio di Forza Italia che ha votato contro, quando invece ha sempre condiviso le idee ed i valori della maggioranza sin dall’inizio della legislatura»

Lorella Cappucciati, consigliere comunale della Lega, canta vittoria dopo l’approvazione della sua mozione, approvazione arrivata dopo un pesante scontro interno al centrodestra. «L’approvazione del provvedimento – commenta Cappucciati - per l’istituzione di un nuovo fondo economico per sostenere le spese di difesa di piacentini “accusati di eccesso colposo di legittima difesa e di omicidio colposo per aver difeso se stessi”, è stata una vittoria dal grande valore politico per la Lega e per tutti i cittadini che avranno ora maggior tutele da parte delle istituzioni. È stato un risultato ottenuto grazie al sostegno del commissario provinciale Corrado Pozzi e all’intervento deciso e favorevole del nostro capogruppo Stefano Cavalli, che è riuscito a farci portare a casa questa importante mozione, frutto del lavoro di tutto il gruppo consiliare Lega, di cui sono stata prima firmataria.

Oltre ad essere uniti e coesi, abbiamo dimostrato che le idee che vengono portate avanti dalla Lega a livello nazionale, possono essere portate a termine anche in un Comune come Piacenza. Quando ho lavorato a questa mozione ho pensato alle tante persone che, negli anni, hanno dovuto lottare per dimostrare davanti ad un giudice la loro sincerità ed ho pensato anche alle parole del nostro Ministro degli Interni Matteo Salvini che ha sempre ribadito lo “stop al risarcimento ai ladri”. La proprietà privata è sacra e noi come istituzioni dobbiamo impegnarci affinché questa rimanga tale: le famiglie, i commercianti, devo vivere sereni e liberi di difendersi all’interno delle proprie mura domestiche o all’interno della propria attività. Non possono incorrere, oltre al danno, anche la beffa! Trovo, invece, un atteggiamento contraddittorio quello di Forza Italia che ha votato contro, quando invece ha sempre condiviso le idee ed i valori della maggioranza sin dall’inizio della legislatura».  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccino, a Piacenza in arrivo quasi 54mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento