Forza Italia chiede “Giustizia per i pensionati”

Fiovedì 7 luglio ore 18 a Piacenza presso i locali della ex Circoscrizione 3 in Via Martiri della Resistenza n. 8/A, il Segretario Provinciale di Forza Italia, Jonathan Papamarenghi ed il Vice Coordinatore Regionale Fabio Callori organizzano un incontro pubblico sul tema delle pensioni

«Ormai la gente – spiega la segreteria provinciale di Forza Italia - l'ha smascherato; l'opportunismo del Presidente del Consiglio Renzi, ormai ben noto ai più degli Italiani, sta diventando un boomerang. Spinto dall’esclusiva ricerca del consenso e di cose che suonino bene sempre e comunque, alla fine Renzi viene infilzato dalle inutili promesse che sempre diventano un nuovo fardello per gli italiani. Dopo che la Corte Costituzionale ha dichiarato illegittima la norma Monti-Fornero sulle pensioni, il Governo Renzi doveva restituire subito tutto quanto ingiustamente sottratto ai pensionati. Tanto più che la restituzione di oltre 16 miliardi di euro a 5,5 milioni di pensionati oltre che doverosa sarebbe stata una misura utile per l'economia, portando ad una ripresa dei consumi interni. Renzi, però, non ha avuto alcuna intenzione di farlo, da un lato perché non è stato in grado di trovare le risorse necessarie e dall'altro perché a lui i pensionati non interessano: non sono suoi elettori. E, come ormai è noto, Matteo Renzi è mosso unicamente dall'opportunismo di breve periodo (vedasi il famoso bonus di 80 euro in molti casi chiesto indietro da parte dell’Agenzia delle Entrate in sede di dichiarazione dei redditi. Sulle pensioni Renzi per lungo periodo ha rinviato, pensando che tutti fossero fessi.  La perequazione automatica è stata introdotta nel 1969, al fine di adeguare il potere di acquisto delle pensioni all'aumento del costo della vita, nel rispetto degli articoli 36 e 38 della Costituzione. Nella sentenza di censura della norma Monti-Fornero, la Corte ha ritenuto che tale diritto sia stato «irragionevolmente sacrificato».

Dopo una lunga riflessione ecco “IL GRANDE BLUFF” di Renzi: l’ormai famoso D.L. 65/2015 che fingendo di dare attuazione alla sentenza della Corte Costituzionale ha restituito solo una parte piccola parte degli arretrati per il 2012 – 2015 e non a tutti (2,8 miliardi circa su 16 miliardi circa). Non contento di ciò, il nostro caro Presidente del Consiglio ha chiamato la parziale restituzione del maltolto “simpatico bonus Poletti”, forse pensando che i nostri pensionati dovessero anche ringraziarlo.

Di fronte a questo ennesimo atto vergognoso la Segreteria Provinciale di Forza Italia assieme al suo esponente Avvocato Nicola Caiola, organizza l’incontro pubblico “GIUSTIZIA PER I PENSIONATI” per il giorno di giovedì 7 luglio ore 18:00 a Piacenza presso i locali della ex Circoscrizione 3, Via Martiri della Resistenza n. 8/A, piano primo quando il Segretario Provinciale di Forza Italia, Jonathan Papamarenghi ed il Vice Coordinatore Regionale Fabio Callori, forniranno informazioni su come ricorrere contro questa vera e propria truffa ed ottenere ciò che ai pensionati spetta di diritto. Relatori dell’incontro saranno Giuseppe Pellacani, esperto di diritto del lavoro, e Flavio Morani, Presidente Italiani in rete».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento