menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forza Italia: «L'esito del Referendum rappresenta un'indicazione chiara per le Amministrative»

Il commento al voto del segretario provinciale Jonathan Papamarenghi (Forza Italia)

"Passati i mille giorni renziani - fa notare Jonathan Papamarenghi, coordinatore di Forza Italia a livello provinciale - è finito il tempo dei pochi privilegiati che decidono sulle spalle di tutti e senza essere passati al vaglio degli elettori; chiamati ad esprimersi, gli italiani ed i piacentini hanno dato un segnale chiaro di disapprovazione della politica del Partito Democratico e di Renzi in primis. Piacenza, prima in Regione Emilia Romagna con il 57,4 % di NO, esprime un voto di merito su una riforma specchio della politica renziana che allontana il potere di scelta democratica dai cittadini a favore dei partiti. Tale è la politica PD con la Regione che su tutti i fronti abbandona e dimentica Piacenza; così è in Provincia, dove il Partito Democratico ha fatto prevalere l’interesse di parte rispetto a quello di tutta la comunità provinciale. Un grazie particolare va ai cittadini che hanno interrotto questo sistema di malgoverno dove i tanti governanti, regionali e nazionali, da troppo tempo hanno abbandonato piacenza salvo tornarci gli ultimi quindici giorni di campagna elettorale; lo hanno interrotto per riprendersi il legittimo potere di decidere per se e per i propri paesi: la politica dell’arroganza è finita. Quello Piacentino è un risultato particolarmente brillante che ha visto Forza Italia da mesi in prima linea con decine di iniziative che si sono sviluppate su tutti i territori. Grazie quindi ai tanti che animati da ideali e senso civico hanno voluto combattere questa battaglia di libertà. Senza dubbio l’esito referendario rappresenta una chiara indicazione in vista delle prossime elezioni amministrative, a partire da Piacenza ove, mi ripeto, il centrodestra ha il dovere morale, ribadito da questo forte risultato, di ridare speranza alla città presentandosi unito e con programmi concreti e nati tra la gente, e non annunciati a suon di slogan e diapositive. Il risultato di Piacenza, dunque, vista anche l’alta -e nuova- affluenza è frutto di un impegno costante e credibile sul territorio che deve continuare per il bene dei piacentini".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento