Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

«Forza Italia si è mobilitata per supportare la proposta di riforma fiscale che verrà proposta al Governo»

Le dichiarazioni del commissario Girometta sulla riforma fiscale di Forza Italia e sul banchetto che si è tenuto a Piacenza sabato scorso

«Forza Italia Piacenza si è mobilitata con banchetti sul territorio per aderire alla campagna nazionale di raccolta firme organizzata dal Partito per supportare la proposta di riforma fiscale che verrà proposta al Governo». Inizia così la nota con le parole di Gabriele Girometta, Commissario provinciale Forza Italia Piacenza, relativamente alla riforma fiscale di Forza Italia e sul banchetto che si è tenuto a Piacenza sabato scorso. «Questa prevede riduzione di aliquote irpef, no tax area fino a 12000 euro di reddito, un anno bianco fiscale, abolizione di Irap, imposta di successione e ulteriori provvedimenti volti a ridurre la pressione fiscale su cittadini e imprese».

«Il Direttivo Provinciale di Forza Italia riunitosi giovedì sera ha pienamente appoggiato questa linea del Partito e anche in vista delle prossime elezioni amministrative che riguarderanno 8 Comuni del Piacentino, è stata ribadita la volontà e l’impegno di portare questa politica di riduzione delle tasse anche nel governo locale del territorio», continua. «La gente si è avvicinata molto volentieri ai banchetti per firmare e aderire alla nostre proposte perché è stanca di sentire che forze politiche diverse dalla nostra ogni giorno propongono patrimoniali o nuovi balzelli che farebbero solo da freno alla ripresa economica di cui oggi il Paese ha estremamente bisogno per uscire dagli infausti effetti della pandemia da Covid-19. Le firme raccolte a Piacenza così come nel resto d’Italia verranno quindi inviate a Governo per mano dei nostri rappresentanti azzurri».

«Anche il senatore Maurizio Gasparri, che si è collegato via web giovedì sera per un saluto ai lavori del Direttivo Provinciale, ha ribadito l’importanza di questa battaglia per la riduzione delle tasse che da sempre è nel dna di Forza Italia fin dalla nascita, cioè da quando il nostro grande Presidente Silvio Berlusconi ebbe l’intuizione (27 anni fa) di creare un movimento politico che potesse rappresentare e riunire i valori di un ceto medio, moderato e liberale da contrapporre alla sinistra», conclude. «La nostra azione politica, come potete vedere, va avanti e si rilancia con rinnovato entusiasmo per tutelare i piacentini e tutte le attività economiche che sono fondamentali per dare reddito e lavoro per tutti. Forza Italia c’è!».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Forza Italia si è mobilitata per supportare la proposta di riforma fiscale che verrà proposta al Governo»

IlPiacenza è in caricamento