Forza Italia prova a lasciare da parte i rancori: «C’è bisogno di tutti»

Al debutto del neo commissario provinciale Girometta («Non sono un plenipotenziario, voglio gioco di squadra») con Maurizio Gasparri, presente anche il suo predecessore Papamarenghi con il sindaco Barbieri, oltre a tutti i vertici locali. Paroli: «Dobbiamo riunirci di più». La richiesta del sindaco: «Servirebbe più coesione»

Adriano Paroli, Gabriele Girometta, Maurizio Gasparri e Enrico Aimi con Barbieri e Papamarenghi

Prove tecniche di riappacificazione in Forza Italia? Solo il tempo potrà dirlo. Ma la vera notizia del debutto del neo commissario provinciale Gabriele Girometta – tenuto a battesimo da chi lo ha nominato, il commissario regionale Adriano Paroli, da Maurizio Gasparri e dal senatore modenese Enrico Aimi – è che c’erano proprio tutti. All’incontro, una sorta di seduta di analisi sulla crisi locale degli azzurri, che segna l’inizio di una nuova fase dopo l’estromissione del coordinatore provinciale Jonathan Papamarenghi – tutte le anime del partito si sono ritrovate.

Ad ascoltare Girometta e Paroli c’era proprio lo stesso Papamarenghi, il presidente Acer Patrizio Losi, il vice commissario provinciale Antonio Agogliati, l’assessore Federica Sgorbati, i consiglieri azzurri Ivan Chiappa e Sergio Pecorara, quelli del Gruppo Misto (usciti da Fi) Michele Giardino e Mauro Saccardi, gli assessori di Rottofreno Valerio Sartori e Paola Galvani, il vice di Fiorenzuola Paola Pizzelli, l’ex assessore Filiberto Putzu e Marina Bottazzi (ex Tempi Agenzia). Unico assente, il consigliere Francesco Rabboni, che su Facebook ha espresso la sua totale disapprovazione nei confronti della staffetta Papamarenghi-Girometta.

IL SINDACO: «SERVIREBBE PIU’ COESIONE»

C’era anche il sindaco Patrizia Barbieri (in passato di Fi, ma oggi orgogliosamente indipendente) che ha voluto salutare i presenti. «Gasparri portò bene nel 2017, quando si trattò di scegliere il candidato sindaco (tra lei e Massimo Trespidi, nda) del centrodestra. Papamarenghi e il senatore appoggiarono me, quando il partito e il centrodestra si spaccarono. Puntarono su di me anche Giorgia Meloni Barbieri e Forza Italia-3(Fratelli d’Italia) e Giancarlo Giorgetti (Lega), ci fu un lavoro di persuasione».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Barbieri ha colto l’occasione per dire la sua, tra le righe, in maniera garbata, sui recenti “caos” interni del partito. «Ringrazio i miei assessori Papamarenghi e Sgorbati per l’aiuto che stanno dando all’Amministrazione. Ringrazio i consiglieri, anzi, ne approfitto per dire a loro che un po’ più di coesione servirebbe, non farebbe male. Io sono per il centrodestra unito, compatto, alle Regionali dobbiamo esserlo». E poi: «C’è anche l’amico Filiberto Putzu (che proprio Barbieri accompagnò fuori dalla Giunta, giusto un anno fa, nda) che ringrazio comunque per quello che fece all’epoca in Amministrazione. Forza Italia ha tanto da dire e da fare. Anche Agogliati ci è stato sempre molto vicino. A Girometta faccio il mio in bocca al lupo».

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Bimbo di un anno in ospedale per cocaina, arrestati i genitori e i nonni

  • Invia le foto del tradimento alla moglie dell'amante della sua compagna, prima condanna per revenge porn a Piacenza

  • Sorprende i ladri in casa, 90enne scaraventata a terra e rapinata

  • «Mi dispiace per quanto ho fatto, mi hanno aggredito e mi sono solo difeso»

  • Ricette piacentine: la torta di patate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento