menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forza Nuova: "Il sindaco Dosi rassegni le dimissioni"

L'intervento di Matteo Cordani (Forza Nuova)

"Contro la criminalità piacentina - scrive in una nota Forza Nuova - il sindaco Dosi si arrende e depone le armi. Da domani dovranno essere i cittadini, muniti del proprio smartphone, ad assumere il ruolo di paladino della giustizia, ovviamente con i loro rischi e pericoli che ne susseguono. Nella consapevolezza che proprio dalla sua classe politica, il Pd, dovevano arrivare le ricette efficaci per fronteggiare la criminalità e per salvaguardare la centrale nucleare di Caorso, obiettivo sensibile di interesse ad eventuali attacchi terroristici, il sindaco annuncia senza indugio che non ci sono risorse e che l'esercito non arriverà mai. Se pensiamo che tutto questo avviene in un'epoca di tensione, in una città che subisce 24 furti tutti i giorni, in un paese dove l'allerta terrorismo è altissima, ci chiediamo fino a che punto si possono accettare delimitazioni così pesanti in nome della sicurezza". "Esiste un solo uomo che ha il potere e soprattutto il dovere per porre fine a tutto questo" dichiara Matteo Cordani, coordinatore provinciale di Forza Nuova Piacenza "quest'uomo è il sindaco Dosi." "Tocca a lui fare una valutazione critica e trarre le conclusioni dei suoi 4 anni di amministrazione che non ha portato ad alcun giovamento" anzi, prosegue la nota "ha limitato la libertà e la privacy dei cittadini mettendo a rischio con le sue politiche buoniste la sicurezza familiare e soprattutto i beni personali dei residenti, frutto di lavoro e sacrificio." "Piacenza  non ha bisogno di un sindaco che faccia il portavoce delle misure di austerity del governo Renzi" attacca Cordani "se veramente avesse avuto a cuore l'interesse dei cittadini e la concretizzazione degli obiettivi indicati nella sua campagna elettorale, non saremmo arrivati a questo punto." "Sacrifichi alcuni assessori, revocando a loro le deleghe e sostituendoli con altre persone che abbiano idee e punti di vista diversi e soprattutto" conclude la nota "che abbiano come unico ed esclusivo obiettivo la sicurezza della città. Tutto il resto sono chiacchiere."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nuovo Decreto, oggi verrà definito il colore dell'Emilia-Romagna

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    Covid-19: nel Piacentino 77 nuovi casi e sette decessi

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento