Foti a Roma per la firma del patto anti-inciucio: «Mai governi con la sinistra»

E’ la promessa di Tommaso Foti, candidato per il centrodestra alla Camera, appena rientrato a Piacenza dopo una toccata e fuga romana per prendere parte alla manifestazione organizzata da Fratelli D’Italia per dire no agli inciuci

Tommaso Foti

«Noi governi con la sinistra non ne faremo mai». E’ la promessa di Tommaso Foti, candidato per il centrodestra alla Camera, appena rientrato a Piacenza dopo una toccata e fuga romana per prendere parte alla manifestazione organizzata da Fratelli D’Italia per dire no agli inciuci. «Il voto degli italiani non si tradisce» sottolinea Foti che ieri mattina al cinema Adriano di piazza Cavour a Roma ha sottoscritto il patto con gli italiani voluto da Giorgia Meloni. Un patto formale, un giuramento solenne nel quale si ribadisce un concetto chiave che evidentemente aveva bisogno di essere messo nero su bianco a scanso di ogni potenziale equivoco: «Sul mio onore dichiaro che sarò sempre e prima di tutto un patriota al servizio dei miei fratelli». Così recita a chiare lettere, e in grassetto, la frase finale del documento firmato da Foti e da tutti gli altri candidati di Fratelli d’Italia alla Camera e al Senato che hanno preso parte alla manifestazione nella Capitale. Morale: un no secco e senza riserve alle larghe intese. «Non sosterremo mai - ribadisce Foti - un governo con il Pd o i 5Stelle. Sempre e solo Centrodestra». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento