Foti chiede alla Regione di mettere in sicurezza il tratto piacentino della ex Statale 412

Interrogazione del consigliere per chiedere alla Giunta di stanziare le "adeguate risorse: il tracciato è deteriorato, pericoloso e interessato da frane"

La messa in sicurezza dell’ex strada statale 412 della Val Tidone, che collega la provincia di Piacenza a Milano, è oggetto di una interrogazione presentata da Tommaso Foti (Fdi-An). “Il tratto lombardo della strada”, ricorda il consigliere, “è stato migliorato grazie ai contributi della Regione Lombardia erogati alla Provincia di Pavia, mentre il tratto in provincia di Piacenza risulta deteriorato in più punti, pericoloso in svariati tratti, a causa di doppie curve che lambiscono le abitazioni su entrambi i lati, e interessato da movimenti franosi nella parte compresa tra la frazione di Trevozzo, nel comune di Nibbiano, e il comune di Caminata”.

Pertanto, Foti chiede alla Giunta regionale “se, analogamente a quanto fatto dalla Regione Lombardia, anche la Regione Emilia-Romagna non ritenga opportuno stanziare adeguate risorse, da utilizzare attraverso la Provincia di Piacenza, al fine di effettuare gli interventi urgenti di messa in sicurezza di questa importante arteria stradale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento