Foti (Fd'I): «La Regione favorisca il dialogo tra Seta e i sindacati»

Il consigliere nell'interrogazione ricorda la situazione tesa tra lavoratori e l'azienda di trasporto pubblico anche in vista dei prossimi affidamenti di servizio, come a Piacenza

La Regione favorisca il dialogo tra Seta, l'azienda di trasporto pubblico che gestisce il servizio nelle province di Modena, Reggio Emilia e Piacenza e i sindacati. A chiederlo, attraverso un'interrogazione, è Tommaso Foti di Fratelli d'Italia. "Da diversi mesi- scrive nell'atto il consigliere- si è creata una situazione di grave tensione. Alcune organizzazioni sindacali lamentano condotte lesive dei diritti dei lavoratori e scelte operative volte a privilegiare ipotesi contrattuali al massimo ribasso" Da mesi, ricorda ancora Foti, "si alternano procedure di raffreddamento a scioperi (anche di 24 ore) senza che Seta si preoccupi di ricercare una qualche forma di accordo". E ad aumentare le tensioni tra le parti, rimarca l'esponente di Fdi, c'è la decisione di Seta di "imporre lo straordinario forzoso", scelta vissuta "come una provocazione più che come mano tesa". Il protrarsi della situazione non favorisce "l'obiettivo della società di aggiudicarsi le gare" visto che in alcuni dei bacini di trasporto si dovranno a breve celebrare gli affidamenti del servizio  (è il caso della provincia di Piacenza)

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Piacenza usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento