Foti (Fratelli d'Italia): «Lo Stato saldi i debiti con gli agricoltori»

L'onorevole: «La situazione economica non è certo delle più facili ed a gravare sulle spalle degli agricoltori, ma non solo, vi sono anche i debiti nei loro confronti che lo Stato non ha ancora onorato»

«La situazione economica non è certo delle più facili ed a gravare sulle spalle degli agricoltori, ma non solo, vi sono anche i debiti nei loro confronti che lo Stato non ha ancora onorato». E' netta la posizione dell’onorevole Tommaso Foti, deputato di Fratelli d’Italia, a sostegno del mondo agricolo. Sulla scia di una recente manifestazione promossa dalle associazioni di categoria, tenutasi a Roma nei pressi del Ministero dell’Agricoltura, Foti interviene con un'interrogazione parlamentare rivolta  al Ministro Centinaio: «Rispetto ad un totale di 500 milioni di debiti -  spiega il deputato di Fratelli d’Italia - gli agricoltori emiliano romagnoli, tra i quali molti piacentini, vantano crediti per 100 milioni. Non è tollerabile che l’inefficienza della macchina pubblica vessi in modo così marcato un settore strategico dell’economia locale e nazionale. Se è pur vero che l’alta qualità delle produzioni emiliano-romagnole comporta premi molto elevati, altrettanto vero è che gli imprenditori agricoli non possono accollarsi elevatissimi interessi passivi in attesa di percepire quanto dovuto». Per Foti non vi sono scusanti: “Già nel mese di febbraio i competenti uffici della Regione Emilia Romagna si erano adoperati con un sollecito formale nei confronti del Ministero per le politiche agricole. Occorre dunque – conclude Foti – porre fine al più presto ad una situazione tanto intollerabile quanto ingiustificata».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento