«Frana in Valnure, strada riaperta e burocrazia battuta»

Murelli (Lega) si complimenta con la Provincia e con il Comune di Ferriere per la riapertura avvenuta in tempi rapidi del tratto fra Folli e Casalcò

«Sono contenta e faccio i complimenti a chi ha reso possibile, in tempi davvero brevi, la riapertura della strada tra Folli e Casalcò, danneggiata da una frana». Lo afferma la deputata della Lega, Elena Murelli, che sottolinea come «il presidente della Provincia, Patrizia Barbieri, che ringrazio, abbia dimostrato che si possa intervenire subito. Snellire la burocrazia amministrativa è una battaglia che ho portato e porterò avanti perché non si può, almeno in situazioni di emergenza, lasciare famiglie e attività ostaggio di lungaggini». Il plauso di Murelli si estende anche all’Amministrazione comunale di Ferriere, al sindaco Giovanni Malchiodi e all’infaticabile assessore Carlotta Oppizzi, che hanno predisposto in tempi davvero rapidi un progetto che ha riportato a dare vita a un’arteria importantissima per chi abita in quella parte di montagna».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga: «Scaffali vuoti vengono subito riempiti: abbiamo scorte, pronti a ogni evenienza»

  • Emergenza coronavirus, decisa la chiusura di tutte le discoteche e locali di intrattenimento

  • Coronavirus, lotta al contagio: nel Piacentino scuole chiuse e San Damiano per la quarantena

  • Coronavirus: il 38enne contagiato in contatto con un manager di Fiorenzuola, isolato a Milano. Chiusa la ditta Mae

  • Coronavirus, l'Inps sospende i servizi e le visite

  • Sei nuovi contagi a Piacenza: tra loro due medici e un infermiere del Polichirurgico

Torna su
IlPiacenza è in caricamento