menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fratelli d’Italia, sabato 7 dicembre la manifestazione per le regionali a Carpaneto

Appuntamento alle 17,30 alla Sala Bot del Comune in piazza XX Settembre 1

Con l'iniziativa “una Patria chiamata Italia” prosegue il ciclo di incontri promosso da Fratelli d’Italia in vista delle elezioni regionali  del prossimo 26 gennaio. «Siamo attenti – scrive in una nota il coordinatore provinciale Filippo Bertolini – ad essere presenti in tutto il territorio provinciale ed ad esserli tutto l’anno. Per questo motivo sabato 7 dicembre saremo a Carpaneto, alle 17.30 alla Sala Bot del Comune in piazza XX Settembre 1, per rimarcare cosa significa essere patrioti nelle istituzioni ai vari livelli». All’iniziativa  prenderanno parte il Vice-sindaco di Carpaneto Paola Campopiano, candidata alle elezioni regionali per Fratelli d’Italia, il vicecapogruppo alla Camera dei Deputati  Tommaso Foti ed il Capo Delegazione al Parlamento Europeo Carlo Fidanza. «Assumersi l’onere e l’onore di rivestire incarichi pubblici – prosegue la nota dei rappresentanti del movimento politico di Giorgia Meloni – significa mettersi al servizio della propria comunità. Chi lo fa dalle fila della Destra lo fa non solo con spirito di abnegazione ma anche in ragione di solide radici culturali e valoriali. Sabato sarà per noi l’occasione, non casualmente nella magnifica cornice della Sala Bot, di raccontare come le nostre donne ed i nostri uomini siano quotidianamente impegnati per il bene dell’Italia, tanto nei comuni così come nelle sedi legislative». «Ciò assume ancora maggior rilievo se si pensa alle tante occasioni culturali e storiche ignorate in questi anni dalla Regione - dal ‎cinquantesimo anniversario della morte di Giovannino Guareschi al centenario dell'impresa di D'Annunzio a Fiume, passando per il centenario del manifesto futurista - legato solo in modo mono corde a ricordi di parte». «Eppure - conclude la nota‎ - l'Italia è grande perché ad essa in tanti hanno contribuito, nel mondo del lavoro come delle scienze, della cultura come dello spettacolo. E così Fratelli d'Italia vuole che resti, senza discriminazioni di sorta e senza scorciatoie interessate».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento