«Fratelli d'Italia, un centrodestra nuovo, dinamico e moderno»

Il 37enne Paolo Targon, lasciato il ruolo di coordinatore comunale del PDL di Castelvetro Piacentino, ha deciso di intraprendere una nuova esperienza in seno al movimento creato da Ignazio La Russa, Giorgia Meloni e Guido Crosetto e, a livello locale, da Tommaso Foti

Paolo Targon

"Ho deciso di aderire a Fratelli d'Italia perchè ritengo sia un'opportunità imperdibile per dare vita a un centrodestra nuovo, più dinamico e moderno". Con queste parole il 37enne Paolo Targon, lasciato il ruolo di coordinatore comunale del PDL di Castelvetro Piacentino, ha deciso di intraprendere una nuova esperienza in seno al movimento creato da Ignazio La Russa, Giorgia Meloni e Guido Crosetto e, a livello locale, da Tommaso Foti.
"Fratelli d'Italia non è una lista civetta e ci poniamo fortemente dentro il centrodestra, al quale siamo certi di poter dare un valido contributo alle imminenti elezioni politiche. Fratelli d'Italia è un progetto a lunga scadenza, che si prefigge di ridare voglia di politica a tutti quei vecchi elettori che si sono sentiti delusi in questi anni dal centrodestra".
"Nell'ultimo anno in particolare - prosegue Targon - ci sono stati degli atteggiamenti del PDL che non abbiamo condiviso, a partire dall'appoggio di un'ala del partito a Monti invitandolo a prendere in mano le redini del centrodestra, fino all'annullamento delle primarie che potevano essere uno strumento efficace per riavvicinare il partito alla gente e selezionare persone capaci".
"A livello provinciale - conclude Targon - Fratelli d'Italia sta già intercettando l'interesse e l'appoggio di molti amministratori e semplici cittadini che sono convinti del valore di questa nuova esperienza. Chi vorrà unirsi alla sfida di centrodestra di Fratelli d'Italia potrà contattarmi o contattare direttamente il coordinamento provinciale all'indirizzo mail: info@fratelliditaliapc.com".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzino finisce in Po, un passante si butta e lo salva appena in tempo

  • Schianto sulla strada della Mottaziana, gravi due giovani

  • «Il mito della Lancia Delta non passerà mai di moda»

  • Ricoverato uomo affetto da meningococco , l'Asl: «Per chi è entrato in contatto serve la profilassi»

  • Nella notte fatti saltare due bancomat in pochi minuti, commando in fuga

  • Con l'auto d'epoca contro un palo della luce

Torna su
IlPiacenza è in caricamento