menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gambazza: «Farini ha un’amministrazione assente e lontana dai cittadini»

Il consigliere di maggioranza annuncia le dimissioni da capogruppo e il passaggio in minoranza. «Non c’è collaborazione con il sindaco, soprattutto non è mai stata presa in considerazione la possibilità di attuare un piano d’emergenza comunale. I soldi dati negli ultimi anni al turismo potevano servire per la protezione del territorio. Ora vigilerò sulla ricostruzione»

Una grana politica per il sindaco di Farino Antonio Mazzocchi. Il suo capogruppo in consiglio comunale, Marco Gambazza, annuncia di voler passare all’opposizione. «Le scelte politiche – spiega Gambazza  - e  tecniche del sindaco Mazzocchi e relativa giunta non sono mai state condivise con il resto dei consiglieri, ed anche su temi importanti dove sarebbe richiesto per chiarezza un parere alla popolazione ciò non viene mai fatto. Manca totalmente una minima informazione e collaborazione. Continuo ad affermare che si tratta di un sistema  dittatoriale, se non sei d'accordo con le scelte del solo Sindaco e Vice vieni  immediatamente isolato, basta guardare le varie delibere di giunta dove l'assessore all'istruzione Cristian Poggioli è praticamente sempre assente. I soli a decidere sono quindi Sindaco e vice.

Purtroppo a Farini non esiste nemmeno una minoranza in quanto quest'ultima è stata creata ad hoc dal Sindaco poche ore prima la presentazione delle liste, con l'intenzione di evitare il commissariamento del Comune stesso ora capisco perchè alcune liste si sono ritirate all'ultimo minuto. La gestione dell'emergenza post alluvione è il risultato del totale menefreghismo che vige in giunta per quanto riguarda la prevenzione e la preparazione di piani di protezione civile aggiornati. Nonostante le mie numerose richieste per portare alla luce evidenti problemi di carattere idraulico e di difesa nessuno ha mai voluto prendere in seria considerazione l'eventualità di predisporre un piano d'emergenza all'avanguardia in modo da prevenire gli eventuali rischi legati alle precipitazioni sempre più intense e frequenti degli ultimi anni.

Come si è verificato nella scorsa alluvione, è evidente una totale inettitudine del Sindaco nel svolgere i compiti che gli spettano in questi casi: coordinamento dei soccorsi e molto semplicente chiedere aiuto in modo formale. Alla luce di quanto esposto dalle prossime sedute di consiglio siederò in minoranza vigilando sulle opere di ricostruzione  e mi adopererò affinchè finalmente la giunta capisca l'importanza di attuare un nuovo piano di protezione civile e di investire in opere di prevenzione, in quanto questi eventi è assurdo che ad oggi vengano considerati ancora eccezionali.

E non mi vengano a dire che a Farini appena arriva un temporale manca la luce e non si può comunicare perchè questo è l'elemento base di un buon piano di emergenza e ad oggi abbiamo tutta la tecnologia necessarià per mettere in atto tutto ciò che è necessario. Mancano i fondi ma negli ultimi anni l'Amministrazione  ha pensato bene di investire per esempio tutti i fondi DUP lungo i sassi neri, Senza pensare  poi ai vari servizi gratuiti dedicati ai camperisti frequentatori saltuari del nostro territorio. Soldi che sono stati letteralmente spazzati dall'acqua, con i quali si sarebbe potuto investire  per esempio in opere di difesa.

Attualmente l'amministrazione sta tentando si accelerare il più possibile la fusione con Bettola per cui ricordo sono stati spesi 15000 euro ( con contributo regionale al 70%) per uno studio di fattibilità. Ciò vorrebbe dire annullare totalmente l'identità di Farini che cambierà nome e dovrà spartire i servizi e soprattutto il proprio bilancio con il comune di Bettola. Ribadisco quindi la totale inutilità di una fusione cosi piccola in quanto saremo costretti, per esempio, a condividere i nostri mezzi con bettola e che fine faranno i posti della casa protetta? Molte domande ma nessuna risposta ai cittadini. Sarà forse questa una mossa per candidarsi alle prossime amministrative? Io ne sono fermamente convinto».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento