Gestione del verde, dopo le polemiche il Comune aggiudica il primo lotto

Verde pubblico, aggiudicato alla coop sociale "L’Orto Botanico" di Alseno il primo lotto, quello della parte ovest della città. L’assessore Mancioppi: «Entro la settimana l’inizio dei lavori, a breve aggiudicheremo anche la parte est»

La gestione del verde pubblico fa discutere i piacentini e anche “il palazzo”. Anche in Consiglio comunale sono finite le critiche alla situazione attuale dei parchi, delle aree verde e dei parchi gioco comunali, da diverse settimane alle prese con l’erba alta. «Una giungla» è il commento più in voga anche tra i lettori, che segnalano da giorni, di volta in volta, le aree più critiche della città. Così, durante la seduta di Consiglio di ieri, una parte delle opposizioni ha chiesto persino le dimissioni dell’assessore all’ambiente Paolo Mancioppi. Anche la stessa maggioranza di centrodestra – soprattutto Fratelli d’Italia, intervenuta nei giorni scorsi con una presa di posizione – ha ammesso il problema, individuando però negli uffici - dirigenti e tecnici - del Comune la fonte dei problemi che si sono verificati sul tema del verde pubblico. Noti sono i ritardi del bando di aggiudicazione del servizio di gestione del verde: il bando è stato pubblicato solo a febbraio e separato in due diversi lotti, e ha visto la partecipazione di tre società. Intanto, però, la primavera è arrivata e l’erba è cresciuta ovunque.

Ora l’Amministrazione, dopo aver incassato le critiche delle opposizioni – le richieste di dimissioni dell’assessore sono arrivate da Pd, Paolo Mancioppi-6Liberi e Movimento 5 Stelle -, è corsa ai ripari. La Vme (società brianzola che da dicembre si occupa della manutenzione straordinaria del verde) sta provando a metterci una pezza. Intanto arriva la prima aggiudicazione da parte del Comune. «È un primo significativo passo in avanti quello che viene registrato oggi con l’aggiudicazione definitiva del primo lotto relativo alla gestione del verde pubblico cittadino”. A darne comunicazione è proprio l’assessore Mancioppi, a poche ore dall’infuocato Consiglio comunale del 13 maggio. «Abbiamo chiesto all’impresa aggiudicataria di iniziare quanto prima gli interventi di sfalcio, già da giovedì, e mettere in campo nel minor tempo possibile tutte le forze a sua disposizione, anche per anticipare le ulteriori piogge previste nel prossimo fine settimana».  Il lotto riguarda la manutenzione ordinaria delle aree verdi comunali per il periodo 2019-2021 ed è stato assegnato alla Cooperativa Sociale L’Orto Botanico di Alseno per un importo di 1.219.140 euro (IVA esclusa ed oneri di sicurezza inclusi), con un ribasso sull’importo a base d’asta del 12,55%. La ditta avrà in cura il verde della parte ovest della città, rispetto all’asse stradale Viale Risorgimento-Via Cavour-Corso Vittorio Emanuele-Via Genova-Via Vittorio Veneto-Strada Agazzana. «In attesa dell’imminente aggiudicazione anche del secondo lotto – conclude Mancioppi - nella parte est della città continueranno ad operare le squadre di intervento che in questi giorni hanno già provveduto in emergenza a sfalciare l’erba in diversi giardini delle scuole e lungo le principali arterie di accesso alla città. Contiamo nel giro di poco tempo di recuperare i ritardi che si sono accumulati e restituire ai cittadini la piena fruizione delle aree verdi».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 22 anni dopo lo schianto contro un terrapieno, trovata dopo diverse ore

  • «Lavoratrice instancabile e solare». Filoteea muore a 22 anni

  • Tamponamento tra due tir in A1, muore un uomo

  • Massimo scrive di una busta misteriosa: un affare li avrebbe potuti dividere e lui l'ha uccisa?

  • «Salvini con il rosario in mano? A Cortemaggiore si è anche inginocchiato in chiesa, magari facessero tutti così»

  • Massimo la uccide e poi le scrive su WhatsApp. Perazzi chiamò due volte i carabinieri

Torna su
IlPiacenza è in caricamento