menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Michele Giardino

Michele Giardino

Giardino (Misto) chiede chiarimenti sui premi ai sanitari promessi dalla Regione

«La Giunta Regionale, con un comunicato stampa del 8 aprile scorso, ha comunicato di aver stanziato 65 milioni di euro per un riconoscimento economico del lavoro svolto nelle settimane precedenti, sul fronte dell’emergenza Covid, da parte del personale del servizio sanitario regionale pubblico e dei medici convenzionati. In media, 1.000 euro - da erogarsi in una soluzione unica - per ciascuno dei medici ospedalieri, degli infermieri, degli operatori sociosanitari e dei medici di medicina generale. Ottima decisione.

Esattamente tre mesi dopo, l'8 luglio, con un nuovo comunicato, la Giunta Regionale fa sapere di aver stanziato altri 10 milioni di euro per estendere il "premio", inizialmente riconosciuto ai soli operatori sanitari, a tutto il personale del Servizio sanitario regionale – anche ai tecnici e agli amministrativi – per l’impegno profuso sullo stesso fronte. Giusto.

Alcuni medici di medicina generale, però, risulterebbero non aver mai ricevuto il premio di aprile. E in questa situazione di attesa pare siano anche i medici di continuità assistenziale e delle Usca.

Sebbene siano trascorsi ben tre mesi, appare verosimile ritenere che possa essersi verificato un disguido tecnico (che il presidente Bonaccini e la Giunta Regionale, su un argomento così importante e delicato, si siano lasciati affliggere dal virus dell'annuncite, è doveroso escluderlo!). Sarebbe opportuno sapere quando verranno effettuati i pagamenti dei premi di aprile non ancora erogati».

Michele Giardino

Consigliere comunale Piacenza - Gruppo Misto

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento