Politica Facsal

Giochi rotti nel parco sul Facsal, Fiazza (Pd): «Dovrebbe essere un biglietto da visita della città»

L'intervento del consigliere comunale del Partito Democratico Christian Fiazza

Sotto, Christian Fiazza (Pd)

«Dovrebbe essere uno dei biglietti da visita della città, eppure è disastrato e dimenticato». Così il consigliere comunale Christian Fiazza (Pd) dopo la visita di stamattina al campo giochi sul pubblico passeggio, «un parchetto situato nel cuore della città, a pochi metri dal centro storico, perciò luogo di ritrovo e aggregazione per tanti piacentini ma anche per i visitatori che accompagnano i loro figli sulle giostre o a prendere un gelato». «Dopo aver ricevuto diverse segnalazioni da alcuni residenti, mi sono recato direttamente sul posto. Lo scenario è indubbiamente triste, se si pensa che quest’area è frequentata da famiglie e bambini», prosegue Fiazza, descrivendo il contesto: «Panchine vandalizzate, postazioni da picnic senza schienale, ciottoli mancanti dal sentiero, bagni pubblici in scarse condizioni igieniche, tratti di recinzione divelti, buche pericolose nel terreno, altalene senza sedili e giochi impraticabili». «Da poco ci è stato comunicato un avanzo di bilancio di tre milioni e ottocentomila euro che la Giunta può impegnare: invito gli assessori a impiegare parte di questa somma per sistemare il campo giochi su Facsal. Tra poco comincerà la stagione estiva», conclude Fiazza, «e i bambini hanno il pieno diritto di divertirsi senza rischi».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giochi rotti nel parco sul Facsal, Fiazza (Pd): «Dovrebbe essere un biglietto da visita della città»

IlPiacenza è in caricamento