rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Politica Barriera Genova / Via Antonio Emmanueli

Giornata mondiale dell’Alimentazione, l’assessore Opizzi a pranzo alla mensa della Pezzani

Il Comune di Piacenza, attraverso le proprie mense scolastiche, ha aderito anche quest'anno alla Giornata Mondiale dell'Alimentazione che si celebra oggi, lunedì 16 ottobre, in oltre 150 Paesi, per testimoniare l’impegno nella lotta alla fame, l’importanza di un’adeguata nutrizione e di un’equa distribuzione del cibo tra Nord e Sud del mondo. La ricorrenza è stata istituita dall’Onu per ricordare la nascita, nel 1945, della Fao, Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura: lo slogan scelto per il 2017 è “Cambiamo il futuro delle migrazioni. Investiamo nella sicurezza alimentare e nello sviluppo rurale”.

Per l'occasione, l'assessore alle Politiche scolastiche ed educative Erika Opizzi, insieme ai referenti di settore del Comune e ai partner tecnici nell'organizzazione della ristorazione scolastica, ha pranzato presso la mensa della scuola primaria Pezzani incontrando gli alunni, le insegnanti e il personale di cucina. “La Giornata odierna – sottolinea a questo proposito l’assessore – rappresenta anche per le nostre mense scolastiche un’occasione per ribadire i principi dell’educazione alimentare, di cui quotidianamente i bambini fanno esperienza a tavola grazie all’aiuto delle maestre e del personale ausiliario: il menù, redatto in collaborazione con l’Azienda Usl attraverso il gruppo ristorazione, è improntato all’alimentazione equilibrata, alla valorizzazione dei prodotti del territorio e dei produttori locali, a condivisione e convivialità, al contrasto allo spreco degli alimenti nonché al rispetto dei differenti stili alimentari, come quelli dei compagni che soffrono di allergie o hanno una diversa fede religiosa”. 

“Da diversi anni – rimarca Erika Opizzi – le mense comunali, con il supporto delle ditte Elior e Cir titolari dell’appalto per le forniture e di Ul-Conal che garantisce il controllo qualità (mentre le verifiche igienico-sanitarie sono di competenza Ausl) dedicano particolare attenzione a questi aspetti, innanzitutto alla naturalità degli ingredienti, all’utilizzo del biologico e alla filiera corta, nella logica di una promozione dell’economia locale. Molto alta è la percentuale di prodotti del territorio nei menù serviti: tra questi, i latticini (latte, yogurt, formaggi, burro), parte dell’ortofrutta, le carni suine, bovine e di pollo, il pane, la passata di pomodoro. Sono inoltre presenti quattro prodotti Dop: coppa piacentina, grana padano, parmigiano reggiano e provolone Valpadana. Elementi che hanno contribuito in modo determinante, così come l’efficienza data dall’appalto congiunto per scuole e ospedale, all’ottenimento del premio MensaVerde attribuito al Comune di Piacenza venerdì scorso a Roma”. 

La Giornata Mondiale dell’Alimentazione si focalizza, per il 2017,  sul tema della sicurezza alimentare collegata allo sviluppo rurale e alle migrazioni, illustrato anche nell’opuscolo prodotto per l’occasione, che è scaricabile come materiale didattico al link https://www.miur.gov.it/documents/20182/572844/LibroAttivita_Italiano_a-i7323o.pdf/6af38e63-bbf8-4a77-8457-c6f517bbbe0c .  Alla Giornata è collegato anche un concorso per le scuole, i cui dettagli sono consultabili sul sito www.fao.org/WFD2017-contest

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata mondiale dell’Alimentazione, l’assessore Opizzi a pranzo alla mensa della Pezzani

IlPiacenza è in caricamento