menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Girometta e Foti: «Troppo generosi i buoni pasto ai dipendenti Acer»

I due consiglieri: «Le cifre dei ticket pasti di Acer, che presenta un bilancio negativo, non badano al contenimento dei costi»

«I ticket-pasto – scrivono Maria Lucia Girometta (Forza Italia) e Tommaso Foti (Fratelli d’Italia) - sono buoni che vengono elargiti ai dipendenti solo nei giorni di effettivo sevizio e con alcune specifiche a seconda degli orari di lavoro. Leggendo Libertà e l’articolo sui ticket-pasto di Acer si rimane stupefatti : 15 euro l’uno… altro che “ buoni banchetto”! Sicuramente i più alti rispetto a qualsiasi Azienda o Amministrazione pubblica e privata! Ma l’Acer, con un bilancio così nefasto e negativo, Non dovrebbe, come prima priorità, badare al contenimento dei costi? Non dovrebbe, anzitutto moralmente proprio per la causa di cui si occupa, badare a non offendere le persone che non  riescono ad arrivare a fine mese? Non dovrebbe assicurare la città di Piacenza che il primo obiettivo è il l risparmio? Non avrebbe dovuto affrontare  e risolvere il problema già da tempo, anziché rimandare il punto in questione al prossimo CdA , invece di risolverlo immediatamente e già in ritardo, rispetto ad altre Aziende? Inoltre la domanda sorge spontanea: ma con i banchetti che ogni giorno i dipendenti consumano, come possono lavorare con serenità e leggerezza? ( Con 15 euro si mangia davvero tanto, visto che in qualsiasi trattoria il pasto va dagli 11 ai 12 euro…)».

                                                                             

                                                                                              

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento