Girometta (Fi): «Come farà Asp a gestire oltre 200 ospiti in più?»

Interrogazione urgente del consigliere comunale di Forza Italia Maria Lucia Girometta

Interrogazione Urgente

Da poco tempo si è assistito al dibattito in Consiglio Comunale su Asp "Città di Piacenza" ( Azienda Servizi alla Persona che gestisce il “ Vittorio Emanuele” ); era presente l'amministratore unico Marco Perini e la direttrice Cristiana Bocchi. La discussione era stata richiesta dalla minoranza consiliare per sapere notizie precise sul bilancio consuntivo e l'andamento della gestione dell'azienda. Asp non è un semplice erogatore di servizi, ma e' il braccio operativo del Comune: si progettano insieme i servizi e le azioni da intraprendere. Dalle parole degli ospiti si è appreso che dopo difficoltà organizzative l’ Asp è solida e efficiente. Il disavanzo si è ridotto di oltre 400 mila euro rispetto al 2014, mentre i costi per il personale sono rimasti pressoché invariati nel 2015, pari a 5 milioni e 827 mila euro. Il numero degli utenti sono 358 al 31 maggio 2016, entro la fine dell'anno saranno 593. Il personale impiegato e' al momento di 213 unità, poi sarà di 233 entro la fine dell'anno. L’assessore ha sottolineato l’importanza del passaggio di re-internalizzazione deciso dal consiglio comunale l’8 aprile 2015, passaggio sofferto all’interno della stessa maggioranza. “Premesso  quanto sopra, ascoltato quanto di positivo ed entusiasmante è diventata l’ASP e soprattutto leggendo le slide del Conto Economico 2015

Chiedo notizie precise in merito a:

L’Organigramma del Personale e soprattutto il numero dei Contratti Amm.vi

Il perché, nonostante le promesse e le dichiarazioni pubbliche, le OO.SS hanno un contratto rinnovato fino a dicembre 2016 e non a tempo indeterminato, come era stato promesso

Il numero e l’elenco delle Consulenze esterne

Come è possibile l’assunzione di altre 20 unità quando c’è l a difficoltà a pagare quelle esistenti

Come è possibile la collocazione di altri ospiti, dal momento che al 31/12/2016 passeranno da 358 a 593

Se sono stati effettuati lavori risolutivi nelle stanze  in cui ogni volta che piove le stesse si allagano

Quanto ammonta la perdita, relativa al risultato di Gestione.

Se si è a conoscenza che esistono strade  che permetterebbero di azzerare  le perdite e che tali risorse il Comune potrebbe destinarle ad altre iniziative?

Che costo sostiene la comunità per lasciare la gestione interamente in mano al pubblico?

Preciso che a breve verrà chiesta l’Audizione dei Sindacati per capire le azioni e gli interventi dei medesimi in merito.

                                                                                       

Motivazione dell’Urgenza: l’Urgenza è motivata dal malcontento generale, soprattutto di congiunti degli ospiti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento