«Gli eventi di Natale rispettano i contenuti del bando»

L’assessore Stefano Cavalli incalzato da Buscarini (Pd) sugli eventi di fine anno: «Bando andato deserto, poi sono arrivate proposte da sei società». La consigliera dem: «Spulcerò tutte le spese dell’agenzia Mood». Botta e risposta velenoso tra l'assessore e Trespidi

«Speriamo che il prossimo agosto si inizi a lavorare con serietà al Natale 2020». Giorgia Buscarini, consigliera comunale del Pd, è tornata in aula sulla vicenda degli eventi di Natale. «Ci sono state anche quest’anno una serie di situazioni imbarazzanti, si è cercato di sminuire l’accaduto. Spulcerò con attenzione il rendiconto delle spese della società Mood alla fine degli eventi». L’assessore al commercio e agli eventi Stefano Cavalli ha risposto alle critiche del Pd. «Il bando per la gestione degli eventi di Natale e Capodanno – ha detto l’assessore - è stato presentato quando si è potuto. Abbiamo iniziato a lavorare sul Natale ai primi di luglio, come possono garantire alcune associazioni. Poi il bando è andato deserto. Al termine del bando sono arrivate ben sei proposte di collaborazione con noi: 4 da ditte di Piacenza, una da Cremona e una da Parma. Con il sindaco Barbieri abbiamo lavorato per avere un’offerta che rispettasse comunque Stefano Cavalli-11al meglio il bando». Buscarini ha chiesto inoltre che fine avesse fatto il palco in piazza, contenuto nel bando di gara ma non presente nel salotto cittadino. «Si è poi preferito garantire uno spazio per la distribuzione di 50 alberelli in modo da garantire fondi all’Hospice La Casa di Iris», è la replica di Cavalli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sull’argomento si è registrato anche un botta e risposta piuttosto velenoso tra l’assessore e il consigliere di Liberi Massimo Trespidi. Cavalli, rispondendo a Buscarini, ha fatto notare che da alcuni banchi della minoranza (non dal Pd) sarebbero arrivate dichiarazioni offensive. «Si è mancato di rispetto. Nella vita ci sono uomini, omuncoli e quaquaraquà e anche una quarta categoria che non si può pronunciare qua dentro. Qualcuno ha detto che mi farei fare la campagna elettorale per le Elezioni Regionali dalla società Mood. Non è vero, tutte le mie campagne elettorali sono gestite da collaboratori di fiducia, leghisti». «Risulta il contrario – ha ripreso Trespidi -, basta andare a vedere presso le agenzie di comunicazione e le pubblicità elettorali. Cavalli stia calmo, non ha lasciato un buon ricordo di sé in Regione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta dopo lo schianto contro il terrapieno, muore un uomo

  • Schianto all’incrocio: tre feriti, gravissima una ragazza

  • Assalto al bancomat nella notte, il colpo va a segno

  • Intossicato mentre lavora in una cisterna, operaio gravissimo

  • Ubriaco non si ferma allo stop e si schianta: “Si sono rotti i freni”

  • Covid-19, a Piacenza oggi 29 maggio non ci sono né decessi né contagiati: è la prima volta

Torna su
IlPiacenza è in caricamento