menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stefano Bonaccini e Patrizia Barbieri

Stefano Bonaccini e Patrizia Barbieri

Gradimento dei governatori e dei sindaci: Barbieri apprezzata dal 56,5%, Bonaccini dal 54%

A fotografare la situazione attuale dei consensi è stato "Noto sondaggi" per l'annuale "Governance poll" del Sole 24 Ore. Vola Luca Zaia, Nicola Zingaretti ultimo: i risultati

Come cambia il gradimento degli amministratori locali? C'è un "effetto coronavirus" nel consenso, in attesa delle Elezioni Regionali? “Il Sole 24 Ore” pubblica oggi i risultati di un sondaggio dell'istituto Noto sui presidenti di regione e sui sindaci di 105 città capoluogo di provincia.

IL SINDACO BARBIERI APPREZZATA DAL 56,5%

Per quanto riguarda i sindaci, in testa nell'indagine sul livello di gradimento c’è Antonio De Caro, sindaco di Bari e presidente dell'Anci. Decaro raccoglie un ampio 69,4%, affiancato sul podio dal messinese Cateno De Luca e da Giorgio Gori, sindaco della Bergamo martoriata dall’epidemia, ex aequo con Marco Bucci (sindaco di Genova). Appaiati all'ultimo posto della classifica Virginia Raggi (Roma) e Leoluca Orlando (Palermo). A far loro compagnia a fondo classifica ci sono Salvo Pogliese a Catania, Giuseppe Falcomatà a Reggio Calabria, Rinaldo Melucci a Taranto e Luigi De Magistris a Napoli. Chiara Appendino, sindaco di Torino, è al 97imo posto. Al 33esimo posto su 105, il sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri, che raccoglie il 56,5 per cento dei gradimenti (al ballottaggio di tre anni raccolse il 58% dei voti).

I risultati del "Governance poll 2020" sembrerebbero aprire nuovi scenari di leadership nazionale, ma bisogna sempre fare conti con i profili percepiti dagli elettori in relazione ai singoli ruoli che gli stessi politici occupano - scrive Antonio Noto, direttore di Noto Sondaggi, sul Sole 24 Ore -. Non è sufficiente essere riconosciuto come un “buon amministratore” per proiettarsi su dinamiche nazionali. Molto spesso i sindaci ed i presidenti di Regione ottengono un gradimento alto ma che si concentra nell’area territoriale in cui operano e non è facile poi estendere al resto d’Italia questo riconoscimento».

PRESIDENTI DI REGIONE: BONACCINI QUINTO

La classifica rivela invece che i quattro presidenti di Regione più popolari sono del centrodestra: al primo posto il governatore del Veneto Luca Zaia, seguito da quelli del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga, dell'Umbria Donatella Tesei e della Calabria Jole Santelli. Al quinto posto, primo presidente di centrosinistra, c'è il governatore dell'Emilia Romagna Stefano Bonaccini (con il 54%), il cui gradimento risulta in aumento (lo votò il 51,4% degli elettori alle Regionali di gennaio). A seguire i presidenti del centrodestra di Abruzzo Marco Marsilio, al sesto posto, seguito da quello del Piemonte Alberto Cirio, da Giovanni Toti (Liguria) che ottiene lo stesso gradimento di Christian Solinas (Sardegna). E ancora il governatore di centrosinistra della Toscana, Enrico Rossi, della Campania Vincenzo De Luca. Al 12esimo posto, Nello Musumeci presidente della Sicilia, seguito dal governatore della Lombardia Attilio Fontana, del Molise Donato Toma e della Basilicata Vito Bardi, tutti e quattro di centrodestra. Alla fine della classifica, tre presidenti di centrosinistra: il governatore delle Marche Luca Ceriscioli e il presidente della Puglia Michele Emiliano che ottengono lo stesso indice di gradimento mentre in fondo alla classifica c'è il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. «L'onda di piena della pandemia investe anche la politica locale», osserva “Il Sole 24 Ore” commentando i dati parlando di «un doppio dualismo che nella Lega esalta il presidente veneto Zaia e schiaccia il lombardo Fontana, e nel Pd innalza l’emiliano-romagnolo Bonaccini e fa sprofondare il laziale Nicola Zingaretti. Che, però, è il segretario dem».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Come apparecchiare la tavola: le regole del galateo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento